Quantcast

Attività di formazione e tavolo tecnico di confronto deliberato dal Comune insieme agli ordini professionali

Il Tavolo tecnico svolgerà attività ermeneutica ed interpretativa di norme in materia tecnico-urbanistica

Più informazioni su

Con il bilancio consuntivo 2020 ancora in fase di approvazione, e quindi l’assenza di possibilità nel breve periodo di poter ottenere dalla commissione ministeriale il via libera per le assunzioni richieste, il Comune di Lamezia Terme per il settore tecnico cerca forme di collaborazione con i privati.

Gli ordini professionali degli ingegneri e degli architetti e architetti pianificatori si sono resi disponibili a svolgere, gratuitamente con la previsione del solo rimborso delle spese, presso il Comune attività di formazione e toutoring, collaborazione e supporto, nell’ambito dei Servizi Tecnico-Urbanistici nell’ottica di favorire un proficuo scambio di esperienza e di accrescimento professionale e contribuire a rendere servizi efficienti all’utenza, nei settori di interesse.

Nello specifico l’accordo verte «sulle tematiche dell’urbanistica e dell’edilizia pubblica e privata e di individuare, attraverso una congiunta interpretazione delle norme regionali e dei singoli piani comunali e/o associati, la corretta ed uniforme adozione dei provvedimenti finalizzati allo sviluppo edilizio sui territori, sopratutto in questo periodo storico in cui anche la legislazione nazionale, attraverso forme di incentivazione, ha aperto ad una nuova era delle costruzioni e ricostruzioni per favorire il riavvio e lo sviluppo del settore edilizio».

Si prevede anche di riprendere un tavolo tecnico, indicando come settori di discussione: pianificazione urbanistica, edilizia privata, ambiente e verde pubblico, servizi manutentivi e gestione patrimonio, servizi manutentivi e s.u.a.p., altre eventuali che risultassero utili e necessarie, nell’ambito delle specifiche competenze e interesse dell’Ente e degli Ordini.

La convenzione avrà infatti due punti:

  • percorsi formativi per giovani professionisti iscritti agli Ordini di che trattasi mediante avvicendamento di giovani iscritti che saranno affiancati da Professionisti con maggiore anzianità di iscrizione e dal personale tecnco dell’Ente e saranno finalizzati alla conoscenza delle procedure tecnico-amministrative adottate nei Serivi Tecnico-Urbanistici del Comune di Lamezia Terme, nonchè attività di collaborazione e supporto tecnico e amministrativo oltre che formativo svolto dagli Ordini in favore dell’Amministrazione Comunale di Lamezia Terme e dei propri addetti nei Settori e Uffici di interesse;
  • la costituzione di apposito Tavolo tecnico, da attivarsi a richiesta dell’Amministrazione ovvero degli Ordini Professionali, convocato dal Dirigente del Settore interessato e composto dai Presidenti degli Ordini Professionali o loro delegati, nonché da un rappresentante del Dipartimento Urbanistica della Regione Calabria, resasi disponibile, nonchè da altri eventuali rappresentanti di soggetti istituzionali, interessati alle specifiche tematiche. Il Tavolo tecnico svolgerà attività ermeneutica ed interpretativa di norme in materia tecnico-urbanistica, studio di particolari casistiche per le quali non vi sia uniformità di orientamento applicativo, con specifico riferimento alla interpretazione ed all’attuazione di norme e strumenti di pianificazione.

Più informazioni su