Quantcast

Possibili “elezioni nomadi” per alcuni cittadini lametini tra regionali e miniamministrative

Nelle 4 sezioni richiamate per le comunali potrà votare solo chi vi risultava iscritto nel 2019, con voto per le regionali in sede diversa in caso di cambio di residenza

Più informazioni su

Possibili “elezioni nomadi” per alcuni cittadini lametini tra quelli richiamati il 3 e 4 ottobre ad esprimere le proprie preferenze sia per le consultazioni regionali, che nelle 4 sezioni (2, 44, 73 e 78) dove si dovrà ripetere il voto per quelle amministrative del 2019.

Nell’avviso odierno emanato dal Comune si ricorda che «secondo quanto disposto dal Prefetto della provincia di Catanzaro con Decreto di convocazione dei comizi datato 5 agosto 2021 e reso noto con apposito manifesto pubblicato nell’albo pretorio on line e affisso su tutto il territorio comunale in data 19 agosto 2021, alle consultazioni di cui sopra prenderanno parte gli elettori aventi diritto iscritti nelle liste delle sezioni nn. 2, 44, 73 e 78 come determinati per la precedente consultazione del 10 novembre 2019».

Nello stesso manifesto sono state, altresì, rese note le sedi dei seggi presso i quali gli elettori interessati possono recarsi per esercitare ancora il diritto di voto:

  • Sezione N. 2: Edificio Scolastico “Maggiore Perri” – Corso G. Nicotera
  • Sezione N. 44: Edificio Scolastico – Piazza 5 Dicembre
  • Sezione N. 73: Scuola Elementare – Via Jean H. Dunant (ex C.Da Barbuto)
  • Sezione 78: Presidio Ospedaliero “Giovanni Paolo II” – Via Sen. Arturo Perugini (possono recarsi a esprimere il voto per le elezioni comunali gli elettori che alla data del 10 novembre 2019, dietro preventiva richiesta, furono regolarmente autorizzati a votare nel suddetto luogo di cura in qualità di degenti)

In chiusura anche il chiarimento su come comportarsi in caso di cambio di domicilio: «gli elettori aventi diritto, iscritti alla data del 10 novembre 2019 in una delle sezioni interessate alla ripetizione del voto, che abbiano successivamente cambiato sezione di iscrizione a seguito di cambio di abitazione, potranno esercitare il voto, solo per le elezioni comunali, presso il seggio della sezione ove risultavano precedentemente iscritti, mentre per le elezioni regionali, che si volgeranno nelle medesime date del 3 e 4 ottobre 2021, eserciteranno il diritto di voto nella sezione di attuale iscrizione».

Possibilità quindi di poter votare in due luoghi diversi, magari in momenti diversi della giornata, per due diverse competizioni elettorali con in alcuni casi anche stessi candidati.

Più informazioni su