Quantcast

“Ci sono vari traguardi che dobbiamo tutti insieme raggiungere entro maggio 2025”

Per i componenti della commissione elettorale: i titolari saranno D'Amico, Lorena e Gianturco; i supplenti Gatto, Rubino e Folino

Più informazioni su

Dopo il giuramento del sindaco, lo stesso Mascaro ha ufficializzato i 4 assessori già noti (Antonello Bevilacqua con anche la carica di vicesindaco, Giorgia Gargano, Teresa Bambara, Sandro Zaffina, Luisa Vaccaro) con lavoro ancora in corso per coprire le altre 2 caselle rimaste vuote dopo la mancata conferma di Luzzo e Dattilo per impegni personali. Per Mascaro «a breve ci sarà il completamento della composizione della giunta», rimarcando come «specie in alcuni settori servirà un impegno a tempo pieno perché si gioca il futuro della città, come quello dei lavori pubblici».

Il primo cittadino elogia il voto effettuato per la presidenza e vicepresidente, auspicando un celere avvio dei lavori anche nelle commissioni consiliari e promettendo piena disponibilità al confronto da parte dei componenti della giunta.

«Ci sono vari traguardi che dobbiamo tutti insieme raggiungere entro maggio 2025» sottolinea Mascaro, dando priorità «alla riorganizzazione della macchina amministrativa. Al netto dei ritardi di approvazione di alcuni documenti, dobbiamo da subito perorare la nostra causa a Roma per sbloccare il piano delle assunzioni».

L’ambizione generale è quella di «lasciare a chi verrà dopo di noi una situazione senza più piano di riequilibrio, che ancora dal 2014 non ha trovato un giudizio definitivo. Altro aspetto è chiudere il Psc, che dovrà essere un fascicolo tra i primi su cui l’apposita commissione dovrà riprendere a lavorare».

Attenzione viene chiesta anche «sulle opere realizzate da altri enti che ricadono in città. Questa mattina ho avuto la conferma che finalmente stanno partendo i lavori sulla condotta Sorical, con una prima parte della condotta di Sambuco che potrà essere sostituita. Su questo come su altri temi entrambi gli schieramenti hanno riferimenti istituzionali in Regione cui dover fare riferimento».

Piccioni (Lamezia Bene Comune) chiede «il rispetto umano, prima che politico, come base per la fiducia istituzionale per l’interesse della città» appoggiando la contrarietà al parco fotovoltaico nell’area industriale ma chiedendo di chiudere vicende aperte come il nuovo palasport, il parco della Pedichiusa ed il contratto di quartiere di via Garibaldi.

Successive incombenze le votazioni dei componenti della commissione elettorale: i titolari saranno D’Amico e Lorena per la maggioranza, Gianturco per l’opposizione; i supplenti Gatto e Rubino per la maggioranza, Folino per l’opposizione.

Approvate anche le linee di indirizzo per stabilire i criteri delle nomine nelle società partecipate, medesime rispetto alla precedente gestione. Richiamo al sindaco è quello di avere al più presto in consiglio le relazioni dei vari nominati.

Chiude i lavori una mozione unanime sul servizio 118, tema di ambito Asp su cui già ci sono atti amministrativi e inchieste.

Più informazioni su