Quantcast

La giunta delibera la richiesta di 11 beni confiscati da affidare per usi sociali ed istituzionali

Terreni agricoli per orti sociali, abitazioni da dare in gestione ad associazioni

Più informazioni su

Nuove richieste di beni confiscati da parte dell’amministrazione comunale lametina nella conferenza dei servizi convocata il 3 novembre dall’agenzia nazionale.

Nell’elenco degli 11 beni il primo è un’abitazione indipendente in via indipendenza, che sarà convertita a sede di un punto informativo in ambito turistico, promozionale e culturale del territorio.

Altro immobile, ma in costruzione su due piani, è quello in una traversa di monsignor Davoli, che sarà poi dato in gestione ad associazioni per finalità sociali.

Figurano poi 7 terreni agricoli in contrada Mazzomiglio da destinare ad orti sociali, cui si aggiunge un immobile di un piano in via delle Palme, il quale sarà demolito e l’area su cui sorge sarà destinata ad attività di supporto agli orti sociali da svolgersi nei terreni limitrofi. Ciò in considerazione del fatto che l’area su cui sorge l’immobile è soggetta a vincolo paesaggisticoambientale.

Chiude la lista una doppia abitazione su più piani da affidare ad associazioni per finalità sociali.

Nella delibera di ieri della giunta si ci impegna a comunicare successivamente all’ANBSC l’utilizzo del bene entro un anno dalla consegna.

Più informazioni su