Quantcast

Piano di investimenti nel lametino per rendere gli impianti più moderni e resilienti ai cambiamenti climatici

L’insieme di questi interventi ha comportato per l’azienda un investimento complessivo di 2 milioni di euro.

La transizione energetica prosegue il suo percorso sul territorio regionale attraverso l’innovazione della rete elettrica: E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce in Italia la rete di distribuzione elettrica a Media e Bassa Tensione, è impegnata in un importante piano di investimenti finalizzato a rendere gli impianti più moderni e resilienti ai cambiamenti climatici, con particolare riferimento alle ondate di calore.

“In particolare – ha dichiarato Giovanni Simone, Responsabile E-Distribuzione, Unità Territoriale Catanzaro – Crotone – Vibo Valentia – è stata realizzata una nuova linea in media tensione (20.000 Volt) in cavo interrato, lunga oltre 2 chilometri, che garantirà una riserva di alimentazione elettrica per le 2.000 forniture presenti nei Comuni di Serrastretta, Amato, Miglierina e Pianopoli“.

A questo si aggiunge la realizzazione di una nuova linea elettrica in cavo interrato, in uscita dalla Cabina Primaria di Feroleto Antico, lunga quasi 8 chilometri, di cui stanno già beneficiando oltre 10.000 clienti presenti nei Comuni di Platania e Feroleto Antico, oltre che nei quartieri Bella e Capizzaglie di Lamezia Terme.

Inoltre, a servizio dei Comuni di Falerna, Nocera Terinese e Gizzeria, sono stati attivati nuovi impianti sotterranei, lunghi circa 3 chilometri, che consentono di aumentare la resilienza della rete in un’area costiera, a forte vocazione turistica, in cui sono presenti oltre 5.000 forniture.

Durante lo scorso mese di gennaio è stato, infine, effettuato un importante intervento nel territorio del Comune di Martirano che consente di avere un’importante riserva elettrica a servizio delle forniture dell’antico borgo.

Le relative cabine elettriche sono state dotate di innovative apparecchiature, con l’obiettivo di telecontrollare ed automatizzare gli impianti esistenti, al fine di garantirne l’efficienza della rete ed il conseguente miglioramento della qualità del servizio.

L’insieme di questi interventi ha comportato per l’azienda un investimento complessivo di 2 milioni di euro.

Completati tali lavori, i tecnici dell’azienda sono, adesso, impegnati in un’intensa attività di progettazione degli interventi e dei nuovi impianti da realizzare durante l’anno in corso. Per tale ragione, proseguirà la collaborazione con gli enti locali interessati, in modo da ottenere tutte le autorizzazioni necessarie, con l’obiettivo di garantire un’ottimale qualità e continuità del servizio elettrico ai cittadini e alle azienda del territorio.