Quantcast

Deliberati in giunta i correttivi per il regolamento Tari da approvare in consiglio comunale

Per il solo 2022 il termine per presentare domande di riduzioni ed agevolazioni slitta al 30 giugno

Più informazioni su

Ad un anno di distanza dal regolamento Tari aggiornato dalla terna commissariale che guidava il Comune di Lamezia Terme durante la sospensione degli organi di indirizzo politico, e con diverse sedute di commissione consiliare convocate sul tema, la giunta Mascaro propone al consiglio comunale ulteriori modifiche di termini per esenzioni e pagamenti del tributo legato al settore rifiuti.

Si aggiunge di prevedere anche il recapito postale e/o di posta elettronica dell’utente nelle dichiarazioni, prevedendo come periodo di validità per la “dichiarazione di inizio, variazione o cessazione” il periodo temporale “entro il 31 gennaio dell’anno tributario successivo al verificarsi dell’evento. In attuazione della deliberazione Arera n. 15/2022, a decorrere dal 1° gennaio 2023, la richiesta di attivazione, variazione o cessazione del servizio deve essere presentata dall’utente entro 90 giorni solari dalla data di inizio del possesso/detenzione dell’immobile, ovvero dal verificarsi della variazione o cessazione”.

La “Dichiarazione di scelta di non avvalersi del servizio pubblico di raccolta” potrà essere presentata “entro il 30 giugno di ciascun anno, con effetti a decorrere dall’anno successivo”

Per il solo 2022 il termine per presentare domande di riduzioni ed agevolazioni slitta al 30 giugno, anche se sarebbe già scaduto a fine gennaio stante il regolamento vigente con la nuova Tari che dovrebbe arrivare a casa dei cittadini entro fine luglio (al netto dei pagamenti spontanei già effettuabili).

Per quanto riguarda invece il regolamento generale tributario, si porta da 15 a 24 mesi il periodo in cui poter dilazionare i pagamenti, senza bisogno di dover allegare idonea documentazione attestante la situazione reddituale del soggetto richiedente, con rata minima portata da 40 a 30 euro.

Più informazioni su