Quantcast

Stilato l’inventario dei beni mobili ed immobili comunali aggiornato al 2021, non senza discrasie

Nel conto generale si passa da un valore di 72.708.385,18 euro del primo gennaio 2021 a quello di 69.624.383,97 a fine anno

Più informazioni su

Se in amministrazione trasparente l’elenco dettagliato del patrimonio immobiliare comunale è fermo all’aggiornamento del 2013, mentre più costante è quello dei beni confiscati (ultimo doppio aggiornamento risale a maggio), in concomitanza con la redazione del bilancio consuntivo 2021 viene approvato anche un inventario al 31 dicembre scorso.

Nel conto generale si passa da un valore di 72.708.385,18 euro del primo gennaio 2021 a quello di 69.624.383,97 a fine anno. Nello specifico:

  • Immobili uso pubblico per natura da 6.832.768,04 a 7.209.766,65
  • Immobili uso pubblico per destinazione da 53.895.734,92 a 51.915.046,12
  • Immobili patrimoniali da 11.310.980,22 a 10.386.398,55
  • Mobili uso pubblico da 668.902 a 113.172,65.

Nell’elenco però non tutti i dati tornano (si invertono per esempio i dati relativi ai mercati di Piazza Botticelli e via del Mare), ed ogni immobile ha come stato di conservazione buono, fermo restando che le cronache di via Perugini parlano però di problemi di accatastamento, messa in sicurezza, ed altre vicende burocratiche per molti stabili oggi chiusi all’uso pubblico. Situazione che data la carenza di personale e di comunicazione interna comunale difficilmente migliorerà in tempi brevi, e lo stesso incarico dell’inventario dei beni pagato a dicembre era stato affidato all’esterno a giugno 2020.

Più informazioni su