Quantcast

Il giovane cantautore Minio si ripresenta al pubblico con “la paura di farsi male”

Primo singolo della trilogia “emozioni condensate in barattolo”, un ep che racconta un viaggio introspettivo attraverso 3 brani

Più informazioni su

Il giovane cantautore Minio si ripresenta al pubblico con “la paura di farsi male”, primo singolo della trilogia “emozioni condensate in barattolo”, un ep che racconta un viaggio introspettivo attraverso 3 brani in cui l’autore (Antonio Minieri) racconta in 3 tappe il suo vivere e le sue emozioni, a volte caratterizzate da piccole paure ed incomprensioni, sapientemente trasformate in note, armonie e metriche. Una piccola opera nata durante un periodo difficile per tutti noi, costretti a nuove abitudini e distanze sociali. Proprio queste ultime hanno sviluppato pensieri e suoni tipici del periodo che vengono appunto condensate in un EP cromaticamente intenso.

È facile captare note di malinconia e voglia di evasione; urlare al mondo un messaggio di libertà e leggerezza, che invita le generazioni a dare meno peso alle parole, anche se poi dentro sentiamo il peso del fardello di parole e sguardi che segnano uno stato d’animo provato dal quotidiano vivere.

Per questo viaggio musicale Minio si è autoprodotto, seguito in tutte le fasi di realizzazione dal Erica Cuda (Sound Engineer), che ha curato la registrazione, l’editing, il missaggio ed il mastering a Dissonanze Studios di Francesco D’Augello a Lamezia Terme.

In “la paura di farsi male”, oltre a raccontare in canto la tappa del viaggio, Minio ha suonato le chitarre acustiche e l’armonica, nonché la programmazione delle ritmiche.

Hanno partecipato al confezionamento del brano Lorenzo Smirne che ha suonato il basso e Davide Mazzei che ha suonato il pianoforte ed ha eseguito l’assolo di chitarra elettrica.

Più informazioni su