Quantcast

Domani al Teatro Grandinetti recital della pianista Maria Narodytska

La Narodytska si è esibita in alcune tra le sale da concerto più importanti al mondo

Più informazioni su

Domani presso il Foyer del Teatro Grandinetti Comunale con inizio alle 19 avrà luogo organizzato da AMA Calabria il recital della pianista Maria Narodytska, vincitrice del 23° Concorso Internazionale di Esecuzione Pianistica Premio Mauro Paolo Monopoli.

Il concerto, promosso con il sostegno del Ministero della Cultura, Direzione Generale dello Spettacolo, è realizzato con i fondi dell’articolo 7 della Legge 93/92.

Maria Narodytska è nata a Kiev in Ucraina. Si è laureata in pianoforte presso la Tchaikovsky National Music Academy in Ucraina sotto la guida della professoressa Natalia Tolpygo. E’ laureata anche in Composizione, sotto la guida di Iryna Aleksiychuk. Dal 2015 si sta perfezionando con il M° Ralf Nattkemper presso la High School of Music and Theater di Amburgo; attualmente studia a Graz con Milana Chernyavska.

Maria Narodytska è vincitrice di numerosi primi Premi tra cui quelli conseguiti al “Sound Espressivo” International Music Competition (online, 2020); al “Danubia Talents” IMC (online, 2020); al “Triomph de l’Art” IPC (online, 2020); al “Città di Barletta” Music Competition (Barletta, Italy, 2020); al Adilia Alieva IPC (Annemasse, France, 2020); al Tkaczewski IPC (Busko-Zdroj, Poland, 2020); Grand-prix laureate of France Music Competition (Parigi, France, 2020); al “Future Piano Stars” IPC (online, 2019); al “ISCART” IMC (online, 2020); oltre a 30 altri premi in competizioni per compositori e pianisti.

Nel 2019 ha eseguito dei brani di Brahms inseriti in un album pubblicato dall’etichetta OnClassical, distribuita a livello mondiale dalla Naxos America.

Il suo secondo album, pubblicato per Nationalux in qualita’ di vincitrice del Premio del Pubblico al Richter International Piano Competition, è stato pubblicato il 18 settembre 2020.
Il suo terzo album, dedicato a Schubert, è uscito il 5 marzo 2021.

La Narodytska si è esibita in alcune tra le sale da concerto più importanti al mondo quali la Laeiszhalle ad Amburgo, la Sala Maffeiana a Verona, la Ruth Taylor Recital Hall a San Antonio oltre che in molti altri teatri e sale da concerto in tutto il mondo.

La giovane artista presenta un poderoso programma che prevede l’interpretazione della Sonata in Mi bemolle maggiore op. 7 di Ludwig van Beethoven, di Gretchen am Spinnrade e Erl King di Franz Schubert/ Franz. Liszt e Quadri di un’esposizione di Modest Petrovič Musorgskij.

Più informazioni su