Quantcast

Con il concerto del duo pianistico Gemma Dibattista & Marilena Liso riprendono i concerti al Teatro Grandinetti

Programma intitolato La musica italiana del 900 nelle composizioni per pianoforte a quattro mani

Più informazioni su

L’attività concertistica AMA Calabria riprende a Lamezia Terme domenica con un concerto presso il Foyer del Teatro Grandinetti Comunale con inizio alle 19.

Protagonista della serata, che si realizza con il sostegno del Ministero della Cultura Direzione Generale dello Spettacolo dal vivo e della Regione Calabria nell’ambito del progetto “44° MusicAMA Calabria un Grande Evento chiamato … Calabria”, il duo pianistico Gemma Dibattista & Marilena Liso presente nella nostra regione grazie alla “Programmazione Puglia Sounds Tour Italia 2020/21”.

Gemma Dibattista e Marilena Liso si sono subito imposte all’attenzione del pubblico e della critica per l’esemplare fusione delle loro qualità musicali e, pur provenienti da esperienze solistiche diverse, hanno dato vita ad un duo stabile a partire dal 1987. Affermatesi nel breve volgere di pochi mesi quale felice sodalizio di temperamenti musicali, il duo è subito risultato vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali.

Il duo ha frequentato corsi di interpretazione pianistica con i più prestigiosi nomi del concertismo internazionale, quali i maestri P. Badura-Skoda, F. Zadra, M. Marvulli, S. Fiorentino e A. Lonquich. Intensa è l’attività concertistica in formazione quattro mani, due pianoforti, due pianoforti e orchestra, che ha visto il duo Dibattista-Liso esibirsi sui più prestigiosi palcoscenici dello scenario nazionale ed internazionale. Tra le numerose partecipazioni, il duo si è brillantemente esibito nella “Sala Bianca” del Centro Culturale delle Forze Armate della Federazione Russa nel concerto di chiusura del II Festival dell’Arte Italiana, tenutosi a Mosca, presso l’Università di Izmir (Turchia) nell’ambito del progetto internazionale Muse e, sempre ad Izmir, in un apprezzatissimo concerto presso l’Istituto di Cultura Americano. Fra i concerti più apprezzati quello nella Sala Concerti “Maria Cristina” di Malaga, nella Sala Concerti del College Musicale del Conservatorio P. I. Chaikovskij di Mosca e, sempre per Federazione Russa, nella Concert Hall della Casa-Museo di P. I. Caikovskij a Klinn, dove, in via assolutamente eccezionale, le due pianiste hanno ricevuto il privilegio di suonare il pianoforte appartenuto al grande Maestro russo. Nell’estate 2014 le due interpreti sono state invitate a tenere una master class presso il Conservatorio di Kavala (Grecia), dove si sono anche esibite in concerto nell’ambito del Festival Internazionale li svoltosi. Intensa l’attività concertistica all’estero tra cui si citano importanti venues come Cracovia, Vigo Eisenstad.

A Craiova con la Filarmonica Oltenia ed a Bari con l’Orchestra sinfonica della città Metropolitana il Duo si è esibito con il Concerto in Mi maggiore di F. Mendelssohn. Con Puglia Sounds export il Duo ha varcato le soglie dell’estremo Oriente esibendosi a Lanzhou e Xian (Cina). Intensa l’attività di ricerca del repertorio per duo pianistico, che spazia dalle trascrizioni inedite di musiche di J.S. Bach alle composizioni che vedono il duo pianistico in differenti formazioni cameristiche come due pianoforti e percussioni (percussive conterpoints) e pianoforte a quattro mani – accordion-voce (contemporary way to feel tango). Partecipano entrambe attivamente alle attività di docenza in Conservatori ed Accademie estere nell’ambito delle mobiltà previste dal progetto Erasmus+. Hanno, inoltre, inciso, per l’etichetta SILTA Records, un cd dedicato a Peter Ilyich Ciaikovsky e Claude Debussy. Marilena Liso e Gemma Dibattista sono entrambe titolari di cattedra di Pianoforte principale presso il Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari.

Di particolare interesse il programma intitolato La musica italiana del 900 nelle composizioni per pianoforte a quattro mani che contempla Pagine di guerra films musicali op 25 di Alfredo Casella, Pini di Roma di Ottorino Respighi, Emoticon e Giano bifronte di Marco Nodari, Marionette op. 55 di Teresa Procaccini e Souvenirs (medley su colonne sonore di Nino rota) di Michele Marvulli.

 

Più informazioni su