Quantcast

Gran Galà dei docenti degli istituti calabresi a indirizzo musicale promosso da Animula

L’iniziativa promossa da Animula si inserisce nelle attività della “Rete degli Istituti Calabresi ad Indirizzo Musicale” istituita nel 2019

Più informazioni su

Si è tenuta lo scorso 29 ottobre la prima edizione del Gran Galà dei docenti di strumento degli istituti Calabresi ad indirizzo musicale (ICIM), promossa dall’associazione culturale “Animula” con il patrocinio della Regione Calabria, della Provincia di Catanzaro, del Comune di Lamezia Terme e in collaborazione con il Museo Diocesano di Lamezia Terme, il Chiostro Caffè letterario  e la “Rete degli Istituti ad indirizzo musicale”, nell’ambito della nona edizione del Festival “Chitarre e oltre…I Concerti del Chiostro”

Location dell’evento la sala conferenze “Giovanni Paolo II” del palazzo del seminario vescovile diocesano. Il programma, intenso, ha visto esibire “on line” il quartetto composto da Cesira Frangella, soprano, Benedetto Provenzano, flauto, Orlando Marco Pellicori, chitarra, e la pianista Luana Anania; in presenza il duo chitarristico composto da Angela Ferraro e Claudio Fittante; il duo chitarra e pianoforte composto da Angela Ferraro e Paola D’Audino; il quartetto di chitarre composto da Michele Francesco De Fazio, Angela Ferraro, Vittorio Viscomi e Claudio Fittante; il duo soprano e pianoforte composto da Giovanna Massara e Stefania Gualtieri.

Gli istituti che informalmente hanno risposto grazie alla disponibilità dei docenti sono stati: l’istituto comprensivo “Moscato” di San Lucido, diretto dalla dirigente scolastica Anna Osso, l’istituto “Saverio Gatti”, diretto dalla dirigente Daniela Quattrone, l’istituto comprensivo “Perri-Pitagora” diretto dalla dirigente Teresa Bevilacqua, l’ istituto comprensivo “Manzoni-Augruso” diretto dalla dirigente Anna Primavera, il liceo coreutico e musicale “Tommaso Campanella” diretto dalla dirigente Susanna Mustari, il Conservatorio di musica “F. Torrefranca” di Vibo Valentia, presieduto dal direttore Vittorino Naso.

L’iniziativa promossa da Animula si inserisce nelle attività della “Rete degli Istituti Calabresi ad Indirizzo Musicale” istituita nel 2019, la cui azione non si è fermata neanche durante “l’anno buio” della pandemia, appena le condizioni hanno permesso di realizzare attività artistiche, sia pur minime e in assenza di pubblico in presenza, grazie all’uso delle nuove tecnologie e soprattutto grazie alla disponibilità del Museo Diocesano diretto da Paolo Francesco Emanuele, che ha ospitato le diverse esibizioni previste nella “Kermesse d’inverno delle specialità strumentali e vocali”, dove sono stati gli allievi ad esibirsi in diretta live dagli ambienti del Museo.

Questa prima edizione del Gran Galà, la cui diretta live a suo tempo realizzata è fruibile sulle pagine social del Museo e dell’associazione “Animula” nasce con il fine di sensibilizzare ancora di più gli Istituti ad indirizzo musicale nella ricerca della crescita professionale dei docenti e nella costante sensibilizzazione delle nuove generazioni in formazione, e ha visto questa volta i Maestri mettersi in discussione alla presenza degli allievi presenti, certi del fatto che non si può essere bravi docenti in campo strumentale se non si condividono gli aspetti legati all’esibizione che esulano dalla mera preparazione teorico-pratica e tecnicistica.

Più informazioni su