Giovedi, 23 maggio 2019 ore 10:54  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
MUSICA E SPETTACOLO

Il 28 marzo Max Cavallari al Teatro Grandinetti

A portarlo nella città baricentro della Calabria un gruppo di giovani startupper lametini che da 2 anni ormai hanno dato vita a Kairos Group

Il-28-marzo-Max-Cavallari-al-Teatro-Grandinetti
Giovedì 09 Marzo 2017 - 19:20

Dopo i successi di Zelig e Colorado Cafe', Max Cavallari de 'I Fichi d'India' arriverà a Lamezia Terme per una importante iniziativa di beneficenza, la "prova a porte aperte" del nuovo spettacolo teatrale "Da soli Mai" che si terrà al Teatro Grandinetti il 28 marzo alle 21.
A portarlo nella città baricentro della Calabria un gruppo di giovani startupper lametini che da 2 anni ormai hanno dato vita a Kairos Group, start up nel campo dell'Innovazione Tecnologica, delle produzioni radiotelevisive e dell'Artificial Intelligence. L'idea, spiega il Founder e Ceo Paolo Bragano', con a fianco i soci Founder Francesco Pingitore e Antonio Romano Mercuri, si inserisce nell'ambito della Corporate Social Responsability dell'azienda: «abbiamo deciso a tal fine di promuovere il primo grande evento di beneficenza a Lamezia Terme, un evento che possa dare utilità tangibile alla città e ai lametini. La prima nazionale del nuovo spettacolo de I Fichi d'India, unica in questa forma di 'prova a porte aperte' avrà una ricetta semplice ma quanto mai efficace: ingresso con offerta libera e intero ricavato devoluto in beneficenza per sostenere una importante iniziativa sociale in campo sanitario utile per l'intero territorio lametino, nuovo baricentro della Calabria e punto nevralgico dello sviluppo regionale».
L'evento organizzato vedrà Max Cavallari ripercorrere la storia del famoso gruppo di cabaret dagli esordi fino ai giorni nostri, da Zelig a Colorado Cafè, con vecchi e nuovi sketch, senza escludere qualche importante e piacevole sorpresa per il pubblico. Lo spettacolo avrà anche una finalità educativa per grandi e soprattutto per il pubblico più giovane, costituito da adolescenti e bambini. Si rivolgerà, infatti, ad un pubblico eterogeneo per età, nonché alle scuole primarie e secondarie, che rappresentano una prima tappa fondamentale nella crescita di ogni persona.
Lo spettacolo è il primo di una serie di eventi organizzati in chiave Talk e Speech che la start-up lametina, con collaborazioni anche internazionali nell’ambito delle produzioni radiotelevisive e una presenza al NAB in California nel prossimo mese di aprile, porterà in città. Con nomi importanti dei media, dei social e della formazione manageriale sui temi dell'Industry 4.0, dell’innovazione digitale nelle aziende, del Personal Branding. Per i tre giovani «la partita per chi si affaccia al mondo del lavoro o per chi deve reinventarsi un nuovo lavoro per via della crisi globale, si gioca ora quasi esclusivamente sulle nuove tecnologie, sui social professionali con il personal branding e con lo smartworking».
L’evento vedrà anche il lancio, da parte di Kairos Group, della campagna di Next Opening del primo Coworking e Business Center al centro di Lamezia Terme, iniziativa che potrà essere per la città un nuovo volano di sviluppo e polo di innovazione tecnologica per start-up, aziende, professionisti e privati in chiave di smartworking, di sharing di competenze, di creatività e attrattività di talenti per le aziende nonché di incontro di opportunità di lavoro. Un vero e proprio 'Open Lab' dell'innovazione e del sapere in chiave 2.0
Come il titolo dello spettacolo, 'Da soli Mai,' che assurge anche a filosofia di vita nell'era della new economy e rievoca il 'nomen omen' dei nostri padri: solo così, in una logica di condivisione delle competenze e dei saperi, potremo vincere le nuove sfide in un contesto di forti e velocissimi cambiamenti di un mercato sempre più globale e competitivo per le aziende e i professionisti, con un attenzione particolare e senza mai dimenticare le tematiche sociali del nostro territorio, le ricadute positive per la città, per i soggetti che vivono situazioni di svantaggio, ha dichiarato sempre il Ceo della start-up.




ULTIMISSIME