Domenica, 23 settembre 2018 ore 11:04  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
CRONACA

Catene e lucchetti a chiudere senza preavviso Palazzo Panariti, ne fa le spese anche la Lucky Friends

Nessuna comunicazione all'associazione (domani mattina ci sarà un incontro in Comune), né motivazione sulla scelta che va a colpire anche una realtà che usava le stanze del palazzo all'interno del centro storico di Nicastro da più di un anno

Catene-e-lucchetti-a-chiudere-senza-preavviso-Palazzo-Panariti-ne-fa-le-spese-anche-la-Lucky-Friends
Martedì 20 Febbraio 2018 - 20:5

di GIANLUCA GAMBARDELLA
Dopo le strutture sportive e quelle culturali, un'altra scure della burocrazia comunale lametina cala sulle realtà cittadine, andando però anche a colpire chi ne rappresenta una positività indiscussa: questa sera i ragazzi della Lucky Friends arrivati davanti a Palazzo Panariti per effettuare il proprio turno di allenamento settimanale hanno trovato il cancello serrato con catene e lucchetti nuovi (stessa sorte anche per Palazzo Blasco), serrando così non solo l'ingresso ma anche l'entusiasmo e la vitalità di ragazzi e genitori (alcuni provenienti anche dall'hinterland lametino).
Nessuna comunicazione all'associazione (domani mattina ci sarà un incontro in Comune), né motivazione sulla scelta che va a colpire anche una realtà che usava le stanze del palazzo all'interno del centro storico di Nicastro da più di un anno, pagando regolarmente quanto dovuto come le altre associazioni che usufruivano del bene comunale, dando la possibilità di esprimersi al meglio agli atleti speciali noti perché da diverso tempo ogni week end (dove possibile, data la situazione delle strutture sportive lametine) sostengono le squadre cittadine negli impegni dei vari sport.
Tramite le attività i ragazzi sono riusciti nel tempo ad integrarsi al meglio nel contesto cittadino, andando oltre ai benefici che l'attività fisica comporta per determinate patologie, offrendo i propri sorrisi e genuinità anche agli atleti in campo supportati (ultimo esempio domenica con la Conad Lamezia, ma già in passato si erano legati al Basket, al calcio con Sambiase e Vigor Lamezia, etc).
Ma anche la stessa Lucky Friends si stava facendo valere nel proprio campo: il 9 gennaio era arrivata la notizia della convocazione di 3 atleti per i Mondiali Special Olympics 2019 che si disputeranno ad Abu Dhabi dall'8 al 22 marzo 2019. Vestiranno l'azzurro Cristian Macrì e Miriam Molinaro, con l’atleta partner Alessia Cerra, nelle discipline badminton e ginnastica ritmica.
Inoltre la Lucky Friends compariva tra le 10 partecipanti all'avviso pubblico inerente la concessione di 3 beni confiscati che dovevano essere il 9 novembre mattina alle 11 dalla commissione comunale composta da Nadia Aiello (dirigente del settore programmazione economico-finanziaria, servizio patrimonio e provveditorato) con funzioni di presidente, Clementina Vesci (assistente sociale, categoria D1) e Anna Rocca (istruttore direttivo amministrativo, categoria D1) come componenti.
In valutazione c'erano gli immobili di via Sebastiano Guzzi (per cui la Lucky Friends aveva fatto richiesta), via Degli Oleandri e località Serra. Dall'arrivo della terna commissariale questo, come anche altri avvisi e pratiche, son ferme ad un punto non noto in via Perugini.
Che il commissariamento vada anche a spegnere sorrisi e pratiche positive, che rappresentano il lato opposto delle negatività cittadine, Lamezia dovrebbe non accettarlo.




ULTIMISSIME
Un nuovo attaccante in casa Fronti
Sabato 22 Settembre 2018
LameziaInforma.it