Domenica, 23 settembre 2018 ore 10:41  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Nessuna sorpresa nello scontro testa - coda vinto dalla Conad Lamezia in casa della Tonno Callipo Vibo Valentia

Pur senza gli infortunati Spescha e Garofalo, quest’ultimo in panchina ma reduce da una settimana senza allenamento

Nessuna-sorpresa-nello-scontro-testa-coda-vinto-dalla-Conad-Lamezia-in-casa-della-Tonno-Callipo-Vibo-Valentia
Sabato 10 Marzo 2018 - 20:50

TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA-CONAD LAMEZIA 0-3 (17-25, 21-25, 18-25)
Durata set: 22’-25’- 23’

TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA: Montesanti 1, Sorrenti 8, Barbera 11, Vivona 5, Ingenuo 3, Paradiso 3, Cugliari lib., Palmieri. Non entrati: Mirenzo, Raffaele, Saragò, Bonanno lib. Allenatore: Tonino Chirumbolo 

CONAD LAMEZIA: Gerosa 1, Sarpong 12, Alborghetti 8 , Turano 4, Del Campo 4, Bruno 12,  Zito lib., Alfieri, Gaetano 3, Polignino 3. Non entrati: Garofalo, Chirumbolo lib. Allenatore: Vincenzo Nacci

ARBITRI: Giovanni Rizzica di Cosenza, Antonio Gaetano di Lamezia Terme 

Tutto come da pronostico. La regina del campionato si conferma tale e non lascia punti né set in casa del fanalino di coda Vibo. Pur senza gli infortunati Spescha e Garofalo, quest’ultimo in panchina ma reduce da una settimana senza allenamento, i giallorossi si mostrano di ben altra categoria rispetto ai giovani, validi ma ancora acerbi, ragazzi allenati da Chirumbolo.
La formazione iniziale vede in campo Gerosa in cabina di regia con Sarpong in 2, le bande sono Bruno e Del Campo, al centro Turano e Alborghetti, libero Zito.
La partenza subito convincente della Conad (0-4) spiana la strada verso un match in discesa. Nonostante i buoni muri messi a terra da Sorrenti e gli attacchi efficaci di Barbera, il vantaggio dei lametini aumenta (8-17). Sul 15-24 sono 9 le palle set per la Conad che chiude con Alfieri al palleggio al posto di Gerosa. Vibo riesce ad annullare le prime due ma alla terza occasione Sorrenti manda a rete la battuta e il set si chiude 17-25.
Mantenere alta la concentrazione e non abbassare la guardia sono gli imperativi anche nel secondo set. Disattesi però dalla Conad che dopo un buon avvio (2-6) si fa recuperare da Vibo fin sul 12-12. La reazione tarda ad arrivare e il set si trascina in equilibrio fino al 19-19, quando finalmente i giallorossi lametini (con Gaetano al posto di Alborghetti) decidono di spingere e chiudono con un attacco in diagonale di Del Campo 21-25.
Nel terzo set si parte con Polignino per Del Campo e Gaetano per Turano. Sbagliando ancora troppo la Conad permette però ad un’attenta e pulita squadra di casa di rimanere punto a punto e addirittura mettere la testa avanti 14-12. Da qui parte però la rimonta giallorossa. Pur senza brillare particolarmente i lametini mettono la freccia e creano i presupposti per chiudere la gara 18-25 grazie ad un muro messo a terra da Bruno.
Nello scontro tra inseguitrici ad avere la meglio è il Cinquefrondi (mantenendo così i 4 punti di distacco dal Lamezia), che batte a domicilio il Pozzallo per 3-0 portandosi a +8 proprio sui siciliani e sul Letojanni, ma con ancora il proprio turno di riposo da disputare (previsto il 24 marzo). 




ULTIMISSIME
Un nuovo attaccante in casa Fronti
Sabato 22 Settembre 2018