Martedi, 14 agosto 2018 ore 23:37  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

«Sono 7 settimane che vedo in palestra sangue e sudore, questi sono i risultati ed è bellissimo per un allenatore poterlo constatare»

Coach Eliseo felice dei play off raggiunti con la Cofer per cercare il salto in B1 di volley femminile

Sono-7-settimane-che-vedo-in-palestra-sangue-e-sudore-questi-sono-i-risultati-ed-bellissimo-per-un-allenatore-poterlo-constatare
Sabato 05 Maggio 2018 - 22:0

Il 21 gennaio perdeva definitivamente la vetta della classifica del girone I del campionato di B2 femminile, in un avvio di 2018 tutt'altro che felice per la compagine pallavolistica lametina, proprio in casa del Palmi divenuta nuova capolista: un girone dopo la Cofer Lamezia contro le stesse avversarie mette a segno una vittoria che da un lato vale i propri play off, dall'altro la vittoria del campionato alla “terza litigante”, il Modica.
Le biancoverdi in 50 minuti ottengono i 2 set necessari per avere il punto della matematica disputa dei play off per cercare il salto di categoria, in un avvio di gara in cui mai si è andate sotto nel punteggio né si sono avuti cali di concentrazione. «Abbiamo disputato i migliori set di tutto l'anno in quei primi 2 parziali, aver sfoderato la miglior prestazione nella partita più importante rende ancora più merito al gruppo che ho l'onore e la fortuna di allenare», commenta coach Eliseo a fine gara, «nonostante tutto, siamo andati avanti , lottando e soffrendo in ogni partita, sudando ogni punto frutto degli allenamenti. Oggi non si siamo fermati al punto, ma abbiamo puntato alla vittoria perché dobbiamo già avere questa mentalità per quello che verrà dopo».
Neanche il tempo di festeggiare che già da lunedì si dovrà iniziare a preparare il cammino play off che inizierà dalla trasferta di Siena. Con il senno di poi, però, anche Eliseo non nasconde come dato l'equilibrio del campionato anche la promozione diretta sarebbe stata alla portata senza gli incidenti di percorso avvenuti. «Nei play off servirà la giusta mentalità, e le ragazze oggi l'hanno dimostrato. A bocce ferme posso anche concordare che sarebbe bastata una partita in più come questa per avere un finale diverso, ma non è così», distingue il tecnico campano, «perché dopo la partita di ritorno di Modica su 21 punti a disposizione ne abbiamo portati a casa 19. Una striscia positiva con 2 elmenti fuori ruolo in campo, con ogni allenamento e partita a lottare per cercare di tenere il ritmo alto. Certo si guardava la classifica, ora potremmo ripensare a gare magari arrivate al tie breack che potevano essere chiuse con i 3 punti, ma dopo tutto quello che ci è capitato in questa stagione non basterebbe un'enciclopedia per sottolineare quanto grande sia il risultato raggiunto».
Da sabato sarà già tempo di un nuovo scontro diretto, con trasferta in Toscana contro un avversario mai incontrato e quindi con relative incognite. Eliseo fa affidamento però sulle forze del proprio gruppo: «dobbiamo goderci il momento e guardare in modo positivo al futuro. Il 2018 non è iniziato bene, starà a noi renderlo positivo. Sono 7 settimane che vedo in palestra sangue e sudore, questi sono i risultati ed è bellissimo per un allenatore poterlo constatare». Data la rosa ristretta sarebbe meglio più sudore che sangue.
Gi.Ga.




ULTIMISSIME