Venerdi, 21 settembre 2018 ore 16:02  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

L'ASD Sporting Center conquista 8 medaglie al ° Open Karate Calabria 2018 - Matteo Pellicone

L'associazione lametina, guidata dai maestri Antonio e Vincenzo Ruberto, ha conquistato il 5° posto della classifica generale.

L-ASD-Sporting-Center-conquista-8-medaglie-al-Open-Karate-Calabria-2018-Matteo-Pellicone
Martedì 19 Giugno 2018 - 16:10

Il 3° Centro estivo Karate Calabria 2018, che si è svolto dal 12 al 16 giugno a Cetraro. ha visto fra i partecipanti gli atleti dell’“ASD Sporting Center” distinguendosi tra podi e risultati in crescendo nelle prove di sabato 16 e domenica 17 giugno.
Gli atleti tesserati ASD Sporting Center hanno, infatti, gareggiato al 2° Open Karate Calabria 2018 - Matteo Pellicone che si è suddiviso in due giornate. I più giovani sono stati impegnati sabato, presso il Palazzetto dello Sport “Ciro Giordanelli”per il 1° Torneo Athlon Fijlkam”, con un buon piazzamento di Giovanni Talarico e Daniel Bernardo, che si sono distinti nelle prove di “Percorso a Tempo” e “Gioco Tecnico del Palloncino”.
La gara agonistica per eccellenza si è però svolta domenica, presso il “Palasport Domenico Ferarro”, con le specialità Kumite – Kata e che ha visto protagonisti gli atleti più adulti, grazie alle cui prestazioni l’intera associazione lametina, guidata dai maestri Antonio e Vincenzo Ruberto, ha conquistato il 5° posto della classifica generale.
E non sono mancate le medaglie d’oro al collo di Paola Ruberto, Vincenzo Pino, Mattia De Fazio e Cristian Mazza. Il medagliere è stato poi arricchito dall’argento di Chiara Morello e dal bronzo di Raffaele Mirabelli, Marco Morello e Dounia Khalfi.
«Un’esperienza di forti emozioni – ha dichiarato Vincenzo Ruberto – per il suo connubio vincente di sport e amicizia, ma soprattutto per la grande occasione di crescita fornita ai giovanissimi atleti che, insieme alla difficoltà della prova atletica, hanno dovuto superare la prova più difficile di rimanere lontani da casa per diversi giorni. Sono però soddisfatto perché i piccoli atleti hanno dimostrato un bel carattere ed una necessaria forza di volontà, che incorniciata da un bel sorriso, al di là delle medaglie, chiude questa nostra partecipazione al torneo con un bilancio positivo».




ULTIMISSIME