Domenica, 23 settembre 2018 ore 23:34  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
ISTITUZIONE

Avviso pubblico per le attività estive per minori, persone diversamente abili e anziani, 15 giorni per presentare le proposte

Attività da effettuare entro il 30 settembre, per le quali l'amministrazione comunale lametina ha previsto un tetto massimo di spesa di 30.000 euro e messo a disposizione 3 carrozzine Job funzionali, la casetta di legno per coordinare le attività.

Avviso-pubblico-per-le-attivit-estive-per-minori-persone-diversamente-abili-e-anziani-15-giorni-per-presentare-le-proposte
Lunedì 09 Luglio 2018 - 12:50

Con l'intestazione “città di Bisignano” rimasta immutata nei metadati del file, approvato lo schema dell'avviso pubblico per le attività estive per minori, persone diversamente abili e anziani da effettuare entro il 30 settembre, per le quali l'amministrazione comunale lametina ha previsto un tetto massimo di spesa di 30.000 euro e messo a disposizione 3 carrozzine Job funzionali, la casetta di legno per coordinare le attività.
Entro i prossimi 15 giorni le organizzazioni del terzo settore che possono presentare istanza, ai sensi della vigente normativa in materia sono:

  • le organizzazioni di volontariato;
  • le associazioni di promozione sociale;
  • gli enti filantropici;
  • le imprese sociali, incluse le cooperative sociali;
  • le reti associative;
  • le società di mutuo soccorso;
  • le associazioni, riconosciute o non riconosciute;
  • le fondazioni e gli altri enti di carattere privato diversi dalle società costituiti per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale mediante lo svolgimento di una o più attività di interesse generale in forma di azione volontaria o di erogazione gratuita di denaro, beni o servizi, o di mutualità o di produzione o scambio di beni o servizi.

Entro i prossimi 15 giorni le organizzazioni interessate dovranno presentare ai servizi sociali di corso Numistrano (a mano o via Pec) le attività che intendono realizzare sul territorio regionale dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19, il target di utenza, il numero ipotetico dei destinatari (che dovranno essere tutti residenti nel Comune di Lamezia Terme) il periodo e il costo orientativo.
Entro il 31 ottobre gli organismi interessati dovranno presentare apposita rendicontazione delle spese sostenute (scontrini, fatture, ecc.) indicando anche il numero effettivo dei partecipanti e i loro dati anagrafici, con il contributo che sarà erogato in misura proporzionale rispetto alle spese sostenute.

g.g.




ULTIMISSIME
Un nuovo attaccante in casa Fronti
Sabato 22 Settembre 2018