Sabato, 18 agosto 2018 ore 02:38  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

Cittadini Attivi in Politica ribadisce la propria volontà di entrare in Forza Italia solo al seguito di Francesco De Sarro

La spaccatura all'interno di Forza Italia a Lamezia Terme non accenna a ricomporsi. 

Cittadini-Attivi-in-Politica-ribadisce-la-propria-volont-di-entrare-in-Forza-Italia-solo-al-seguito-di-Francesco-De-Sarro
Mercoledì 18 Luglio 2018 - 9:45

La spaccatura all'interno di Forza Italia a Lamezia Terme non accenna a ricomporsi. Dopo la presa di distanza di parte del partito, 55 sottoscrittori di “Cittadini Attivi in Politica”, la sigla che segue nel partito il ritorno di Francesco De Sarro, si dicono «delusi dagli attacchi ingiustificati rivolti al nostro leader Francesco De Sarro ed alla sua famiglia. Si parla di attacchi ad personam ricevuti, ma quelli rivolti al nostro coordinatore sono oltre che errati anche privi di fondamenta. Francesco De Sarro è un giovane perbene ed onesto da sempre impegnato nel mondo della politica e del sociale. Ha sempre dimostrato di essere spinto dalla passione e dall'amore per la propria città che ha ben rappresentato alla guida del Consiglio Comunale».
Si reputa che «chi lo accusa di "porte girevoli" risulta non credibile visto le proprie esperienze politiche in innumerevoli partiti», reputando che «Forza Italia se vuole crescere deve guardare oltre gli amici e i simpatizzanti, ma deve rendersi aperto ad altre forze politiche giovani e concrete come Cittadini Attivi in Politica. Inutile ribadire che il nostro ingresso è limitato alla presenza del nostro leader, perché sarebbe come chiedere ad una Ferrari di correre senza pilota».
Il nodo della vicenda rimane così la vicenda giudiziaria che ha colpito il padre di De Sarro, per la quale ancora non si è arrivati a sentenza.




ULTIMISSIME