Venerdi, 21 settembre 2018 ore 18:40  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Altro week end da girovaghe per le formazioni calcistiche lametine senza impianti aperti in città

Anticipo a sabato tra Promosport e Roggiano, non definiti oggi i campi di Sambiase - Marina di Schiavonea e Fronti - Badolato

Altro-week-end-da-girovaghe-per-le-formazioni-calcistiche-lametine-senza-impianti-aperti-in-citt
Giovedì 13 Settembre 2018 - 20:45

Altro week end da girovaghe per le formazioni lametine dei campionati di calcio, con un'altra settimana di incertezza negli uffici comunali su quale sia l'impedimento per la riapertura degli impianti sportivi alle gare ufficiali: ad oggi, infatti, non risultano né ordinanze di chiusura, né atti amministrativi che diano indicazioni sulle intenzioni in merito alle gestioni degli impianti sportive.
La gara tra Promosport (priva dello squalificato Carrà, fermato per 1 turno dal giudice sportivo dopo l'espulsione rimediata domenica) e Roggiano si disputerà ufficialmente sabato alle 15.30 al “Catania” di Pianopoli, che 24 ore dopo non potrà ospitare Sambiase – Marina di Schiavonea essendo di scena la locale compagine in Pianopoli – Capo Vaticano per il torneo di Prima Categoria.
Per i giallorossi rimane così “campo da definire” tanto la sfida di domenica quanto la gara di andata di Coppa contro il Cotronei prevista in calendario mercoledì, con in dubbio a questo punto anche il secondo impegno casalingo consecutivo del 23 settembre contro l'Amantea. Settimana, per altro, in cui difficilmente si potrà andare a richiedere il “Catania” di Pianopoli, essendo il periodo di festeggiamenti patronali dell'amministrazione comunale guidata da Gianluca Cuda, e sul manto sintetico sarà montato il palco dei concerti. Nel frattempo in via Savutano il Comune ha autorizzato la concessione del parcheggio del "Gianni Renda" per uno spettacolo di auto da oggi fino a lunedì: con lo stadio chiuso si vira verso altre forme di intrattenitmento.
Campo cercasi anche per la sfida di Prima Categoria di sabato tra Fronti e Badolato, mentre almeno per due domeniche in Promozione tale pensiero non toccherà alla Vigor Lamezia: domenica prima trasferta ad Amantea (in cui mancherà per squalifica Andricciola, fermato per 1 turno dopo l'espulsione rimediata contro la Rossanese), sette giorni dopo biancoverdi di scena nel campo della Juvenilia Roseto.
Da 9 mesi nel 2018 lo sport lametino ha trovato l'avversario più insidioso non in campo, ma nei corridoi di via Perugini.
Gi.Ga.




ULTIMISSIME