Domenica, 21 ottobre 2018 ore 01:09  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
CRONACA

Nel fine settimana la campagna 'io non rischio' fa tappa a Lamezia Terme e San Pietro a Maida

Punti informativi sui rischi del terremoto e le azioni da mettere in pratica in caso di emergenza

Nel-fine-settimana-la-campagna-io-non-rischio-fa-tappa-a-Lamezia-Terme-e-San-Pietro-a-Maida
Mercoledì 10 Ottobre 2018 - 15:21

Tornerà questo fine settimana la campagna “io non rischio” promossa dalla Protezione Civile ed altri enti per informare la cittadinanza in merito alle buone pratiche da mettere in pratica in caso di calamità, oltre ad aspetti legati alla prevenzione.
Sabato su Corso Giovanni Nicotera a Lamezia Terme sarà allestito uno stand del Radio Club Lamezia in merito ai rischi del terremoto, nel week end sullo stesso argomento in Piazza Pietro Antonio Sgro a San Pietro a Maida il punto informativo sarà curato dall'Arci Pesca Fisa Rocca Nucifera.
«Io non rischio è una campagna di comunicazione nazionale sulle buone pratiche di protezione civile. Ma ancora prima di questo, Io non rischio è un proposito, un’esortazione che va presa alla lettera», si legge nella presentazione online «l’Italia è un paese esposto a molti rischi naturali, e questo è un fatto. Ma è altrettanto vero che l’esposizione individuale a questi rischi può essere sensibilmente ridotta attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti. E attraverso conoscenza, consapevolezza e buone pratiche poter dire, appunto: “io non rischio”. Io non rischio è anche lo slogan della campagna, il cappello sotto il quale ogni rischio viene illustrato e raccontato ai cittadini insieme alle buone pratiche per minimizzarne l’impatto su persone e cose. E in questo caso il termine slogan, che in gaelico significa “grido di battaglia”, è particolarmente appropriato: è la pacifica battaglia che ciascuno di noi è chiamato a condurre per la diffusione di una consapevolezza che può contribuire a farci stare più sicuri».




ULTIMISSIME
LameziaInforma.it