Martedi, 20 novembre 2018 ore 17:23  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

In ottica riscaldamento globale la Lega sollecita un tavolo tecnico permanente tra il Comune e tra tutti gli enti interessati per valutare lo stato attuale

Al lungo elenco degli appelli ai vari enti a mezzo stampa dopo i danni del maltempo si aggiunge anche Antonio D’Alessi del direttivo

In-ottica-riscaldamento-globale-la-Lega-sollecita-un-tavolo-tecnico-permanente-tra-il-Comune-e-tra-tutti-gli-enti-interessati-per-valutare-lo-stato-attuale
Venerdì 19 Ottobre 2018 - 12:10

Al lungo elenco degli appelli ai vari enti a mezzo stampa dopo i danni del maltempo si aggiunge anche Antonio D’Alessi del direttivo Lega Lamezia Terme, che tira in ballo il riscaldamento globale sollecitando «i commissari alla guida del nostro comune, gli enti territoriali e la Regione Calabria, affinché ognuno per le proprie competenze, ponga in essere azioni urgenti finalizzate a mettere in sicurezza la nostra terra. È necessario prendere provvedimenti straordinari e risolutivi. Dare seguito al regolare svolgimento delle normali attività di manutenzione, che ad oggi sempre più clamorosamente inadeguate e insufficienti, per la gestione e la prevenzione di quei fenomeni atmosferici intensi che diventano sempre più comuni. Nel comprensorio lametino, in particolare, e in tutta la regione abbiamo assistito a ripetuti eventi alluvionali eccezionali a distanza di pochi giorni. Questo dimostra che le politiche di prevenzione non sono in linea con la reale situazione del cambiamento climatico».
Viene proposto «un tavolo tecnico permanente, nel nostro comune e tra tutti gli enti interessati, per valutare lo stato attuale e prendere atto di quanto il clima sia cambiato. Necessario, quindi, sviluppare un piano adeguato e delle azioni a difesa del territorio per ridurre il rischio idrogeologico».




ULTIMISSIME