Martedi, 20 novembre 2018 ore 16:50  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Vince la propria prima partita in serie A di futsal femminile la Royal Team Lamezia, che sul campo della Woman Napoli trova una cinquina

Doppietta di Saraniti e Rovito, in mezzo la marcatura di Nasso

Vince-la-propria-prima-partita-in-serie-A-di-futsal-femminile-la-Royal-Team-Lamezia-che-sul-campo-della-Woman-Napoli-trova-una-cinquina
Sabato 20 Ottobre 2018 - 19:40

WOMAN NAPOLI-ROYAL TEAM LAMEZIA 0-5 (0-2 p.t.)
NAPOLI: Macchia, Aresu, De Oliveira, Ribeirete, Vecchione, Pugliese, Romano, Flaminio, Cipolletta, Ciccarelli, Romano, Mendolia. All. Battistone

LAMEZIA: Cacciola, Fragola, Rovito, Di Piazza, De Sarro, Gatto, Furno, Mauro, Nasso, Saraniti, Giuffrida. All. Ragona

MARCATRICI: 9' p.t. Saraniti, 18' Nasso, 11'30'' e 11'55'' s.t. Rovito, 14'35'' Saraniti

AMMONITE: Rovito (L), Vecchione (N)

ARBITRI: Davide Vari (Frosinone), Roberto Galasso (Aprilia) CRONO: Tommaso Vallecaro (Salerno)

Dopo la sconfitta all'esordio contro Milano, vince la prima partita in serie A di futsal femminile la Royal Team Lamezia, che sul campo della Woman Napoli trova una cinquina convincente.
Saraniti porta in vantaggio le lametine dopo 8 minuti, segnando un gol da rapace d'area su un mancato disimpegno napoletano.
Con l'andare dei minuti entrambi i portieri son chiamati a respingere conclusioni degli avanti avversari, e proprio su un salvataggio in uscita Cacciola si scontra contro una giocatrice del Napoli rimanendo a terra dolorante per un minuto.
Lamezia sfiora in più di un'occasione il gol del raddoppio, che arriva ad opera di Nasso che ruba palla in contrasto ad un'avversaria davanti alla propria area e completa il coast to coast insaccando di punta sul portiere in uscita.
Le giocatrici del Napoli son poco concrete davanti a Cacciola, e così si va all'intervallo con Lamezia avanti di 2 reti.
Nel secondo tempo arrivano i primi cartellini gialli per il Lamezia, per Rovito, e a 10 minuti dal termine le biancoverdi collezionano il quinto fallo di squadra, bonus raggiunto dalle padroni di casa 90 secondi dopo.
Al 16' Rovito anticipa a metà campo una giocatrice napoletana ed è lesta ad insaccare il terzo gol lametino, e poco dopo la stessa numero 2 trova la doppietta personale su tiro libero.
La Woman sotto di 4 reti chiama time out, tornando in campo con il quinto di movimento. La quinta rete per Lamezia arriva ad opera di Saraniti, che controlla bene la palla spalle alla porta ed aggira la propria marcatrice prima di piazzare la palla tra palo e portiere.
Per un fallo su Cacciola in rilancio nuovo tiro libero per le ragazze di mister Ragona, ma Saraniti calcia centrale addosso al portiere. Medesima occasione mancata anche dal Napoli, con tiro libero calciato sopra la traversa.

 




ULTIMISSIME