Lunedi, 10 dicembre 2018 ore 19:35  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
CRONACA

A Pomeriggio Cinque la nuova vita della madre rumena liberata lo scorso anno dagli abusi del compagno lametino

La donna ora vive con i suoi figli di 10 e 4 anni in una casa famiglia, ed ha raccontato la propria storia a Barbara D'Urso

A-Pomeriggio-Cinque-la-nuova-vita-della-madre-rumena-liberata-lo-scorso-anno-dagli-abusi-del-compagno-lametino
Martedì 04 Dicembre 2018 - 18:55

Torna ad apparire in video per raccontare la sua storia la donna segregata in una baracca nelle campagne lametine al confine con il territorio di Gizzeria per diversi anni, dovendo subire violenze fisiche e psicologiche da un aguzzino che con la forza ha avuto anche 2 figli dalla donna.
Liberata un anno fa dai carabinieri, la donna ora vive con i suoi figli di 10 e 4 anni in una casa famiglia, ed ha raccontato la propria storia a Barbara D'Urso nel corso della trasmissione Pomeriggio Cinque rievocando tra le lacrime gli anni passati con l'uomo violente, un cittadino italiano (classe ‘65), pregiudicato con precedenti specifici in materia sessuale, ritenuto responsabile di più condotte, commesse tra il 2007 e il 2017 in danno della convivente di nazionalità romena. Il processo nei confronti dell'uomo inizierà il 24 gennaio, ma la donna ha in video anche manifestato la volontà di troncare ogni rapporto con la famiglia di lui ed andare lontano dal lametino.
Oltre alle immagini registrate a novembre dello scorso anno sul posto delle torture insieme ai carabinieri, le immagini del servizio curato dagli inviati Mediaset hanno un altro particolare che ad un anno di distanza emerge in modo diverso: fatalmente tra i cittadini intervistati appare anche il padre che un anno dopo tornerà sugli schermi nazionali avendo perso all'inizio dello scorso ottobre moglie e 2 figli deceduti travolti dal maltempo a San Pietro Lametino.
IL SERVIZIO MEDIASET
 




ULTIMISSIME