Mercoledi, 23 gennaio 2019 ore 16:26  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
ARTE E CULTURA

Giuseppe Torcasio sesto finalista del Premio Birra Moretti Grand Cru

Con la ricetta “Melanzana, birra, pere, lievito e prezzemolo”, proposta in abbinamento a Birra Moretti Grani Antichi, un piatto che aveva già conquistato il favore della giuria. 

Giuseppe-Torcasio-sesto-finalista-del-Premio-Birra-Moretti-Grand-Cru
Venerdì 11 Gennaio 2019 - 17:15

Si è chiusa la rosa dei finalisti che, a marzo, si sfideranno per conquistare l’ottava edizione del Premio Birra Moretti Grand Cru, la prima e più importante piattaforma di talent scouting, promossa da Fondazione Birra Moretti in collaborazione con Identità Golose. È il ventitreenne Giuseppe Torcasio, chef del Ristorante Ex Trappeto di Lamezia Terme il sesto finalista decretato dal voto popolare. I voti complessivi per questa selezione sono stati 6.500 circa. 
Torcasio ha strappato l’ultimo posto in finale con la ricetta “Melanzana, birra, pere, lievito e prezzemolo”, proposta in abbinamento a Birra Moretti Grani Antichi, un piatto che aveva già conquistato il favore della giuria. 
Torcasio si aggiunge ai primi 5 finalisti selezionati durante la fase eliminatoria che si è tenuta, a novembre, da Identità Golose Milano: Alberto Francesco Wengert, sous-chef di La Locanda del Borgo di Telese Terme, 31 anni, con la ricetta "Alici di Cetara affumicate, caviale di colatura, gelèe alla Birra Moretti e meringa di pane croccante”, Giuseppe Milana, chef del Ristorante Umami di Roma, 30 anni, con la ricetta “Pecora, birra, ostrica e mela”, Davide Marzullo, chef de partie del Ristorante The Market Place di Como, 22 anni, con la ricetta "La zucca incontra i Grani Antichi”, Salvatore Avallone, chef del Cetaria Ristorante di Baronissi, 35 anni, con la ricetta "Baccalà.it” e Fabrizio Gagliardi, sous-chef al La Posta Vecchia Hotel di Palo Laziale - Ladispoli, 29 anni, con la ricetta “Petto di quaglia, caramello di IPA e le rosse”.
Fra queste giovani promesse della cucina italiana si cela il prossimo vincitore che si porterà a casa un premio del valore di 10.000 euro. Oltre al vincitore assoluto e a quello decretato dal voto online – la cui votazione partirà prossima settimana – la giuria conferirà una menzione speciale per la miglior interpretazione della birra come ingrediente e una menzione speciale per la miglior interpretazione della birra come abbinamento. 




ULTIMISSIME