Lunedi, 20 maggio 2019 ore 04:23  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Un tempo per uno e pareggio finale tra Royal Team Lamezia ed Olimpsu Roma

Finisce 2-2, domenica prossima lametine sul campo della capolista Kick Off Milano. 

Un-tempo-per-uno-e-pareggio-finale-tra-Royal-Team-Lamezia-ed-Olimpsu-Roma
Domenica 20 Gennaio 2019 - 17:5

ROYAL TEAM LAMEZIA-OLIMPUS ROMA 2-2 (2-0 p.t.) 
LAMEZIA: Cacciola, Primavera, Saraniti, Furno, Corrao, Giuffrida, Kalè, Di Piazza, Siciliano, Gatto, De Sarro. All. Carnuccio

OLIMPUS: Vecchione, Pomposelli, Lisi, Benvenuto, Chiesa, Finocchi, Fracassi, Iannucci, Esposito, Sgarbi. All. Lelli. 

MARCATRICI: 16'10" p.t. Di Piazza (L), 18'04" Kalè (L), 00'55" s.t. Pomposelli (O), 16'18" Chiesa (O) 

AMMONITE: amm. Fracassi, Esposito (O), Kalè (L) 

ARBITRI: Antonio Schirone (Barletta), Amedeo Lacalamita (Bari) CRONO: Fabio Cozza (Cosenza)

Un tempo per uno e pareggio finale tra Royal Team Lamezia ed Olimpsu Roma nella sedicesima giornata del massimo campionato di futsal femminile.
Nel palazzetto della Provincia di Vibo Valentia le biancoverdi di mister Carnuccio terminano il primo tempo avanti di 2 reti grazie ai centri di Di Piazza e Kale, ma dopo meno di un minuto nella ripresa Pomposelli accorcia le distanze, con gol del 2-2 finale trovato da Chiesa.
Non riesce così il bis alla Royal dopo la vittoria con la Lazio ma contro Roma ci va vicino ottenendo un pareggio che certo lascia un po’ di amaro in bocca. Se da un lato bisogna considerare che negli ultimi due minuti, senza la Kale espulsa, la Royal in campo con Cacciola, Corrao, Furno e Di Piazza ha difeso come dei gladiatori, respingendo gli attacchi, tanti, anche col quinto uomo dell’Olimpus. Dall’altro resta del rammarico per essere andati avanti 2-0 e non aver difeso anche sui gol di Pomposelli e Chiesa ad inizio e fine secondo tempo. 
Quintetto rinnovato per la Royal con Kale e Di Piazza che hanno lavorato poco in settimana con la squadra, quindi spazio a Corrao e Primavera dall’inizio, con Furno, Saraniti e Cacciola in porta. Roma con Vecchione, Lisi, Benvenuto, Pomposelli, Chiesa. Inizia bene la Royal: ripartenza con Corrao che tira, deviato in angolo. Sugli sviluppi tira Saraniti, ancora deviazione in angolo. Ancora Saraniti poco dopo, si salva Vecchione alla meno peggio. Risposta Roma, ci prova Lisi, fuori di poco. Idem poco dopo Furno per la Royal. Primi cambi Royal: Kale per Primavera e Di Piazza per Corrao. Poco dopo De Sarro per Saraniti. Se ne va Fracassi sulla destra, diagonale out. Risponde Kale da sinistra, tiro alzato in angolo da Vecchione. Doppia parata7’41) di Vecchione su Kale, la seconda dalla corta distanza. Rientra Saraniti per De Sarro. Entra Gatto per Furno. E al la Royal rischia di capitolare: gran parata di Cacciola (10’) su Pomposelli, e poco dopo su Lisi, con spostamento della porta annesso. Primo time out. Pallonetto di Lissi, palla di poco alta. Ripartenza Royal: gran tiro Di Piazza a fil di palo. Rientra Kale per Gatto. Roma pericolosa: tiro di Fracassi da due passi, respinge Cacciola. Ripartenza Furno, lunga per Saraniti che non ci arriva. Sempre Pomposelli al tiro, Cacciola in angolo. E poco dopo decisiva ancora l’estremo lametino su Chiesa in contropiede. E a 3’48 dalla fine passa la Royal: punizione di Kale per Di Piazza appostata sul secondo palo, piatto destro e palla in rete per l’1-0. Poco dopo il bis Royal: Kale atterrata e conseguente punizione battuta dalla stessa brasiliana e palla in rete per il 2-0. 
Nella ripresa, unica variazione nella Royal Di Piazza per Corrao rispetto al primo tempo. E dopo 55 secondi Roma accorcia: cross teso da destra di Benvenuto a centro area Pomposelli fa 2-1. La Royal sembra risentire e dopo 4 minuti si rende pericolosa con Kale che si gira bene col sinistro e impegna Vecchione in angolo. Poco dopo ci prova Saraniti da fuori, palla di poco a lato. Quindi gran parata di Cacciola (7’28) all’angolino su Pomposelli da fuori.  Roma pericolosa: punizione di Pomposelli per Sgarbi, di tacco sfiora il palo con la deviazione della difesa lametina. Ripartenza Royal con Furno, che arriva stremata e tira male. Ancora duello Pomposelli-Cacciola, il portiere respinge ancora in tuffo. Kale divora il tris poco dopo (a 4’36 dalla fine), se ne sulla destra e il tocco sotto finisce a lato di poco. A 4’16 quinto di movimento (Lisi) per Roma. E Furno ci prova a porta vuota ma salva Sgarbi in ripiegamento. E sull’azione dopo Roma pareggia: da sinistra mette dentro Pomposelli e da due passi insacca Chiesa. 2-2. Roma pressa e poco dopo palo di Pomposelli. Finale alquanto convulso. Corrao per la Royal subisce il sesto fallo e dal tiro libero va Saraniti (a 2’26 dalla fine), para però Vecchione. A 1’58” Kale commette fallo e protesta, già ammonita viene espulsa. Il finale è elettrico: a 1’31 dalla fine l’arbitro ravvede un fallo di Furno a centrocampo ed è il sesto, del tiro libero si incarica la forte nazionale Pomposelli, ma Cacciola risponde con una gran parata. Roma col quinto pressa ancora ma la Royal difende a meraviglia con grande ardore e sacrificio. Finisce 2-2, domenica prossima lametine sul campo della capolista Kick Off Milano. 




ULTIMISSIME