Giovedi, 21 febbraio 2019 ore 10:29  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
INPROVINCIA

La Lega Salvini Premier di Nocera Terinese è stata ricevuta dal Commissario prefettizio Anna Maria Famiglietti

Topi in centro storico, mancata manutenzione stradale e concessione del campo comunale al centro del dibattito

La-Lega-Salvini-Premier-di-Nocera-Terinese-stata-ricevuta-dal-Commissario-prefettizio-Anna-Maria-Famiglietti
Giovedì 24 Gennaio 2019 - 0:0

Una delegazione del coordinamento “Lega Salvini Premier” di Nocera Terinese è stata ricevuta dal Commissario prefettizio Anna Maria Famiglietti. L’incontro, spiega una nota del coordinamento leghista, «si è rivelato molto proficuo, anche per l’estrema disponibilità dimostrata dal Commissario straordinario, ed è stata l’occasione per affrontare diversi argomenti. Fra questi, l’urgenza di una derattizzazione nel centro storico di Nocera. Negli ultimi mesi, infatti, è stata riscontrata la presenza di topi, che rende l’intervento assolutamente necessario, soprattutto al fine di scongiurare problematiche di carattere igienico-sanitario».
Un altro punto sul quale, nel corso dell’incontro, è stata posta l’attenzione riguarda «il puntuale allagamento, dovuto alle piogge invernali, che si verifica nella frazione Marina, in particolare nelle vie Terina, Sila, Sturzo ed in alcune traverse di Via Cavour. È risaputo che in queste zone sono presenti pozzi “sperdenti”, che necessitano di una regolare manutenzione, ma allo stato il regolare deflusso delle acque meteoriche non avviene come dovrebbe, probabilmente perché il fondo perdente, realizzato con “ciottolame”, è ostruito dal deposito di fango e foglie. Un’altra importante questione sollevata è quella inerente alla mancata pulizia delle cunette stradali in diverse contrade. In seguito alle intemperie invernali, infatti, si verifica il riversamento sulla carreggiata stradale di materiale detritico, fango e fogliame, creando pericolo per il transito veicolare e per la pubblica incolumità».
Il confronto con il commissario prefettizio è servito anche a chiedere informazioni sulla possibilità di concedere l’impianto sportivo comunale “Marcello De Luca” alla squadra parrocchiale Don Bosco, che di recente è stata costretta a spostarsi nel vicino comune di Falerna per disputare le partite di campionato.
Infine, durante l’incontro si è discusso del finanziamento di 50.000 euro assegnato al comune di Nocera Terinese dalla Manovra Finanziaria del governo, che ha stanziato un fondo ad hoc per i piccoli comuni calabresi destinato alla messa in sicurezza di strade, scuole, edifici pubblici e per il patrimonio comunale.




ULTIMISSIME