Giovedi, 25 aprile 2019 ore 23:54  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

«Il pronostico ci vede partire sfavoriti, ma cercheremo di vendere cara la pelle e di far fruttare al meglio il lavoro fatto in settimana»

Insidiosa prima casalinga del girone di ritorno del campionato di serie B1 per la Ferraro Lamezia, che dovrà ospitare domani al Palapianopoli le siciliane del PVT Modica.

Il-pronostico-ci-vede-partire-sfavoriti-ma-cercheremo-di-vendere-cara-la-pelle-e-di-far-fruttare-al-meglio-il-lavoro-fatto-in-settimana
Venerdì 08 Febbraio 2019 - 12:12

Insidiosa prima casalinga del girone di ritorno del campionato di serie B1 per la Ferraro Lamezia, che dovrà ospitare domani al Palapianopoli le siciliane del PVT Modica.
Coach Francesco Eliseo ha il roster a disposizione ridimensionato dagli infortuni e per questo in settimana ha intensificato il lavoro, e disputato un’amichevole contro una squadra di serie B2, cercando soluzioni possibili ed alternative per tirare fuori il meglio dalle ragazze del sestetto biancoverde.
Per il coach ci sarà l’emozione di un nuovo esordio tra le mura amiche, dopo la bella avventura dello scorso anno. «Emozionato di tornare lì dove mi sono tolto tante soddisfazioni l'anno scorso, soprattutto tenendo conto dell'affetto che il pubblico di Pianopoli ha sempre dimostrato verso me e la squadra», ammette Eliseo, ma l’obiettivo è quello di tenere alta la concentrazione in uno scontro importante contro una formazione molto forte ed agguerrita. 
«Modica è una squadra molto ostica, in un ottimo periodo di forma tra l'altro. Sarà una partita molto difficile. Il pronostico ci vede partire sfavoriti, ma cercheremo di vendere cara la pelle e di far fruttare al meglio il lavoro fatto in settimana», spiega il tecnico di origine campana, non nascondendo che «l’umore delle ragazze è in crescendo. Non è facile data la situazione di classifica e tutti gli infortuni che abbiamo avuto. Ma credo di avere un buon gruppo di atlete con gli attributi giusti che pian piano stanno venendo fuori».
Sul fronte siciliano la giocatrice Manuela Gatta non si fida della classifica delle lametine: «come abbiamo ben capito, in questo campionato nulla è scontato. Ogni partita è una battaglia a se, dove la parola d'ordine è mettercela tutta. Sabato affronteremo una trasferta lunga a Lamezia in un campo ostico, dove troveremo una squadra che davanti al proprio pubblico, nonostante la classifica difficile, vorrà dare il massimo per conquistare punti pesanti. La vittoria del turno precedente ci aiuta e ci motiva ulteriormente e ci sprona a dare il massimo anche durante gli allenamenti. Noi tutte come sempre ce la metteremo tutta sperando che il lungo viaggio non ci porti delle disattenzioni. È ovvio comunque – conclude l'atleta biancorossa – che scenderemo in campo con la speranza di portare a casa il risultato migliore».
La direzione della gara è affidata alla coppia formata da Alessandro Dicerto ed Antonino Richichi.




ULTIMISSIME