Giovedi, 21 marzo 2019 ore 19:11  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Trasferta da ascia più che fioretto per la Conad Lamezia in visita alla Bcc Leverano

Nel match d’andata, lo scorso 18 novembre, la prima e unica, finora, vittoria piena per la Conad Lamezia che a Vibo si impose 3-1(25-16, 25-20, 20-25, 25-22). 

Trasferta-da-ascia-pi-che-fioretto-per-la-Conad-Lamezia-in-visita-alla-Bcc-Leverano
Sabato 16 Febbraio 2019 - 16:15

Nuova gara dalla posta in palio altissima, nuovo appuntamento da non fallire per la Conad Lamezia, per la quale le occasioni per far punti e provare ad abbandonare l’ultimo posto della classifica diventano sempre meno e la sfida in programma domani alle 18 a Taviamo contro la BCC Leverano è un’occasione da sfruttare al meglio.
I pugliesi, così come i lametini, sono una matricola del girone (promozione conquistata proprio a spese della Conad nei play-off lo scorso anno) e così come Zito e compagni stanno vivendo un campionato non facile, fatto di alti e bassi, con traguardi ancora tutti da centrare. Di certo la classifica della squadra allenata da Andrea Zecca è meno preoccupante di quella giallorossa: 14 i punti conquistati da Orefice e soci, grazie a 5 vittorie (3-0 con Livorno, 3-0 con Roma, 3-1 con Alessano, 3-1 con Macerata e 3-1 con Brescia) e 13 sconfitte.
Nel match d’andata, lo scorso 18 novembre, la prima e unica, finora, vittoria piena per la Conad Lamezia che a Vibo si impose 3-1(25-16, 25-20, 20-25, 25-22). 
Ora, a distanza di 3 mesi, ci si ritrova avversari con l’obbligo di fare punti. Una partita da affrontare secondo coach Rigano «con le pinze visto gli ultimi risultati che hanno ottenuto. In casa soprattutto  sono molto aggressivi al servizio e determinati in attacco. Hanno un organico di livello, non è una prima della classe ma questo non significa che non siano dei giocatori validi. Noi dobbiamo affrontare la gara consapevoli che chi ne ha un po’ di più può uscirne bene, gli altri con le ossa rotte. Sicuramente non sarà una partita come dire, da fioretto, sarà da ascia. Ci sarà da giocare senza troppi tecnicismi o tocchi di fino, bisognerà fare quanto più possibile in ogni situazione»
La gara, con inizio alle 18, sarà diretta da Marco Colucci e Walter Stancati




ULTIMISSIME