Giovedi, 21 marzo 2019 ore 19:10  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Un gol per tempo e la Vigor Lamezia batte la Brutium Cosenza mettendo nel mirino il secondo posto

Mascaro e Russo regalano i 3 punti alla squadra biancoverde sul manto erboso irregolare del D'Ippolito

Un-gol-per-tempo-e-la-Vigor-Lamezia-batte-la-Brutium-Cosenza-mettendo-nel-mirino-il-secondo-posto
Domenica 17 Febbraio 2019 - 16:53

VIGOR LAMEZIA: Russo K, Parrello (33'st De Nisi), Mazza, Tripodi, Mascaro, Porpora, Corigliano (42'st Legato), Crescibene, Russo A, Piccirillo (29'st Gullo), Milongou. 
A disp.: Palumbo, Gatto, Pedico, Gallo, Mercuri, Cittadino. 
All.: Morelli.

BRUTIUM COSENZA: Marchese, De Napoli, Chiappetta, Tomasi, Ponzio, Paganelli, Scarlato (19'st Acebal), Caruso (40'st Martucci), Pisani, Fiumara, Principato (13'st Cotarello). 
A disp.: Gardi, Irace, Mosciaro, Diabate. 
All. Germano. 

ARBITRO: Ursano di Cosenza (assistenti Greco e Cavallo di Rossano).

RETI: 38’ pt Mascaro, 37'st Russo

NOTE: partita a porte chiuse. 
Ammoniti: Mascaro, De Napoli, Scarlato, Principato, Parrello, Fiumara, Caruso. 
Angoli: 5-0. Rec: 1'pt e 5'st

Di GIANLUCA GAMBARDELLA
Con un gol per tempo la Vigor Lamezia allunga la propria striscia di risultati utili consecutivi accorciando di ulteriori 2 punti dal secondo posto, con la migliore posizione utile in ottica play off non più improbabile come obiettivo grazie anche ai 2 pareggi in fila della Morrone (con la vittoria contro la Brutium Cosenza che in settimana sarà esaminata dal giudice sportivo per verificare il reclamo della società rossoblu).
Per le vicende paracalcistiche oltre alla concessione solo in casi estremi (ovvero quando nessun campo nelle vicinanze fosse disponibile), la mancata soluzione della querelle sulla gestione anche del D'Ippolito ha come ulteriore effetto la resa del manto erboso, con la manutenzione non effettuata né dal Comune né concessa la possibilità alla Vigor Lamezia di poterla garantire (gli stessi biancoverdi svolgono gli allenamenti al Provenzano). Risultato è un manto erboso verde ma irregolare, con conseguenze anche sulla resa del controllo palla per le due squadre in campo.

PRIMO TEMPO
4' padroni di casa che reclamano un rigore per trattenuta in area di De Napoli su Corigliano che l'aveva superato in corsa, l'arbitro vicino all'azione con ampi gesti indica la volontà di proseguire il gioco
22' Pisani prova la girata in area che si spegne debolmente tra le braccia di Russo
30' Principato impegna Russo alla parata stilisticamente non perfetta ma efficace murando con il corpo la conclusione 
36' Piccirillo prova la conclusione al volo, palla fuori bersaglio
38' Vigor in vantaggio: corner battuto corto per Corigliano, cross al centro per Mascaro che sorprende la difesa ospite ed insacca di testa

SECONDO TEMPO
2' Piccirillo cerca ma non trova la forza nella girata di testa, Marchese si distende sul pallone. Poco dopo lo stesso attaccante campano elude il fuorigioco della difesa avversaria ma perde la coordinazione al momento della conclusione sul portiere in uscita
34' Corigliano guadagna bene il fondo campo, palla a scaricare su Milongou che cincischia troppo facendosi ribattere il tentativo, sulla palla vagante la conclusione di Gullo viene deviata in angolo dal difensore in marcatura
37' Corigliano dalla destra crossa sul secondo palo, Russo con un primo colpo di testa trova la respinta sulla linea, salvo poi ribadire in rete per il raddoppio biancoverde
43' Marchese in uscita frena la corsa di Milongou, procurando rigore, ma si fa perdonare parando di piede il tentativo dagli 11 metri di Russo (rapporto complicato questa stagione quello del centravanti di Botricello con i penalty), ed alzando sopra la traversa il tentativo successivo di Milongou




ULTIMISSIME