Mercoledi, 21 agosto 2019 ore 02:34  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
INPROVINCIA

La giunta comunale di Curinga delibera il piano Case a 1 euro

Il piano prevede la cessione a titolo gratuito o alla cifra simbolica di € 1 da parte dei proprietari degli immobili abbandonati del centro storico del nostro comune (ricadente nella “Zona A” secondo il vigente P.R.G. e delle norme N.T.A

La-giunta-comunale-di-Curinga-delibera-il-piano-Case-a-1-euro
Mercoledì 20 Marzo 2019 - 19:45

Come già proposto in altri piccoli centri in giro per l'Italia, anche a Curinga si propone l'acquisto di case abbandonate al prezzo simbolico di 1 euro.
Pasquale Ferraro, consigliere delegato al Centro Storico, annuncia che «la Giunta Comunale ha approvato il piano “Case a € 1”, la prima misura per il rilancio sistematico del Centro Storico. Da quando ci simo proposti alla guida della nostra comunità, abbiamo posto al centro la questione del “centro storico”, non solo perché noi lo riteniamo fondamentale ai fini il rilancio turistico ed economico, ma anche perché siamo decisi a mettere in campo tutte le iniziative atte a fermare il declino e la crisi che il nostro centro storico attraversa». 
L'iniziativa, spiega il consigliere, «appartiene al più ampio piano di rilancio che ho denominato “Centro Storico 2.0” , il quale punta a rivitalizzare le aree abbandonate, che spesso purtroppo coincidono con alcuni dei punti più belli e suggestivi del nostro borgo. Il piano prevede la cessione a titolo gratuito o alla cifra simbolica di € 1 da parte dei proprietari degli immobili abbandonati del centro storico del nostro comune (ricadente nella “Zona A” secondo il vigente P.R.G. e delle norme N.T.A): il Comune svolgerà la funzione di intermediario e di garante, fra i soggetti interessati alla cessione dell’immobile e agli acquirenti, che si renderanno disponibili. Questo progetto che per noi ha un indirizzo di lungo periodo mira al rilancio, al ripopolamento e alla definitiva presa di coscienza della vocazione turistica del nostro meraviglioso borgo. Fra qualche giorno inizieremo a rendere disponibile la modulistica necessaria e a fornire tutte le informazioni sulla “ Manifestazione di interesse”. Questo progetto da il via a quello che noi definiamo il cantiere centro storico, in quanto questa iniziativa è solo il primo passo di una serie di azioni che già in questi primi mesi abbiamo assunto, come la scelta di iniziare il graduale trasferimento degli uffici comunali nel Centro Storico, e a breve porteremo in commissione regolamenti il nuovo regolamento comunale sul centro storico che entrerà in vigore nel 2020, ma che ha come fine il rilancio delle attività commerciali. Queste iniziative raggiungeranno gli esiti sperati solo se si creerà una sinergia di intenti fra amministrazione e cittadini, perché io credo e so ,che tutti noi abbiamo a cuore il futuro di Curinga». 




ULTIMISSIME