Mercoledi, 21 agosto 2019 ore 02:27  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
ISTITUZIONE

Entrambi i lotti relativi ai servizi informatici ed informativi comunali lametini vanno all’ATI formata da Maggioli SpA e Tinn s.r.l

A metà gennaio dello scorso anno era stata stilata la gara, impegnando 323.118,24 euro, per il servizio per 4 anni di assistenza, manutenzione e fornitura delle procedure software applicative da utilizzare a supporto delle attività lavorative del Comune,

Entrambi-i-lotti-relativi-ai-servizi-informatici-ed-informativi-comunali-lametini-vanno-allATI-formata-da-Maggioli-SpA-e-Tinn-srl
Lunedì 25 Marzo 2019 - 12:30

Ad un anno dalla indizione della gara d'appalto, entrambi i lotti relativi ai servizi informatici ed informativi comunali lametini vanno all’ATI formata da Maggioli SpA e Tinn s.r.l per un totale di 217.716 euro (97.025 + 120.691).
Nello specifico i due lotti rappresentano:

  • Lotto 1 - Servizi Demografici (Anagrafe, Stato Civile, Elettorale), Servizio Tributi e Tasse (Gestione complessiva dei tributi e tasse comunali come IMU, TARI, TASI, TOSAP, ecc.), Servizi Edilizia Privata (SUEP pratiche edilizia); 
  • Lotto 2 - Area Personale (Gestione Giuridica, Economica, Rilevazione Presenze), Servizi Finanziari (Gestione integrale della Contabilità, Bilancio annuale/pluriennale, PEG, DUP, Paghe, IVA, FE, Economato, Patrimonio, Provveditorato, Controllo di Gestione, Inventario, Rendiconti, Partecipate e Controllo Analogo, Gestione OOPP, ecc.), Affari Generali (Protocollo informatico, Gestione documentale, Conservazione sostitutiva, Atti, Gare e Contratti), il Portale web Istituzionale con integrata la sezione Trasparenza regolamentata dal D. Lgs. 33/2013 e s.m.i. e l'Albo Pretorio on-line.

A metà gennaio dello scorso anno era stata stilata la gara, impegnando 323.118,24 euro, per il servizio per 4 anni di assistenza, manutenzione e fornitura delle procedure software applicative da utilizzare a supporto delle attività lavorative del Comune, con il precedente affidamento scaduto a fine 2017, anno in cui per 2 volte si è deciso di annullare la nuova procedura di gara con anche l'attenzione della Procura richiesta sul precedente appalto dopo una denuncia interna a via Perugini per presunte irregolarità. 
Dalle operazioni di verifica effettuate il 5 aprile 2018 erano 7 le ditte ammesse alla procedura:

  • Golem Med s.r.l., Palmi (lotti n. 1 – 2);
  • Kibernetes s.r.l., Bovalino (lotti n. 1 – 2);
  • ADS Automated Data Systems S.p.A., Bologna (lotto n.2);
  • IFM s.r.l., Catanzaro (lotto n. 1);
  • Insiel Mercato S.p.A.,Trieste (lotti n. 1 - 2);
  • A.T.I. Maggioli S.p.A. (capogruppo), Santarcangelo di Romagna/ TINN s.r.l. (mandante), Teramo (lotti n. 1 -2);
  • A.T.I. Dedagroup Public Services s.r.l. (capogruppo), Trento/Icasystems s.r.l. (mandante), Catanzaro (lotti n. 1 - 2).
     



ULTIMISSIME