Mercoledi, 22 maggio 2019 ore 19:39  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

A Maida seconda edizione del progetto di tiro con l'arco per giovanissimi atleti

A cura degli istruttori federali Francesca Notaris e Salvatore Cartolano dell'A.S.D. Arcieri del Feudo di Maida

A-Maida-seconda-edizione-del-progetto-di-tiro-con-l-arco-per-giovanissimi-atleti
Sabato 20 Aprile 2019 - 11:0

Inaugurata da qualche giorno, nella palestra dell'Istituto Comprensivo di Maida, la seconda serie di lezioni relative alla disciplina sportiva del tiro con l'arco a cura degli istruttori federali Francesca Notaris e Salvatore Cartolano dell'A.S.D. Arcieri del Feudo di Maida. Il progetto, frutto di un protocollo di intesa tra l'associazione, l'Amministrazione Comunale ed il Dirigente Scolastico Antonio Carioti, si inquadra nell'esperimento di bilancio partecipato che la compagine amministrativa ha varato già nel primo anno del suo insediamento raccogliendo numerose adesioni da parte delle associazioni operanti sul territorio comunale, che con le loro proposte hanno vivacizzato la vita della città di Maida.
La manifestazione inaugurale ha avuto luogo alla presenza del Sindaco Salvatore Paone e degli Assessori Giulio Loprete e Marianna Pettinato ed ha visto impegnati 25 giovanissimi atleti che, già dalle prime frecce scoccate, hanno dimostrato di possedere delle buone capacità per diventare degli ottimi arcieri.
Due sono i traguardi fortemente voluti dai sottoscrittori del protocollo di intesa: far crescere i ragazzi in un ambiente sano avvicinandoli ad una disciplina sportiva, quale quella del tiro con l'arco improntata a principi di lealtà e socializzazione; formare una nuova generazione di atleti maidesi che possa raggiungere e, perché no, superare i risultati ottenuti da quella già esistente detentrice di tre titoli di vicecampione di Italia, oltre a numerosi titoli di campione regionale. Le lezioni, che sono a titolo gratuito, si protrarranno per la durata dell'anno 




ULTIMISSIME