Lunedi, 20 maggio 2019 ore 18:44  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Da martedì ultima settimana di preparazione per una domenica decisiva per le lametine di Promozione

Giochi aperti tanto in vetta che in coda e 3 delle 4 compagini lametine chiamate a giocarsi quasi l'intera stagione in 90 minuti il 28 aprile (ed almeno altrettanti si giocheranno a maggio tra play off e play out), ed in 2 casi in sfide in cui entrambi i contendenti avranno un obiettivo da ottenere.

Da-marted-ultima-settimana-di-preparazione-per-una-domenica-decisiva-per-le-lametine-di-Promozione
Domenica 21 Aprile 2019 - 10:0

Ultima domenica di riposo prima della giornata conclusiva del campionato di Promozione, con giochi aperti tanto in vetta che in coda e 3 delle 4 compagini lametine chiamate a giocarsi quasi l'intera stagione in 90 minuti il 28 aprile (ed almeno altrettanti si giocheranno a maggio tra play off e play out), ed in 2 casi in sfide in cui entrambi i contendenti avranno un obiettivo da ottenere.
Doppia sfida Lamezia – Cosenza con al Marca il Sambiase a cercare i 3 punti in casa della Brutium Cosenza, mentre la capolista Morrone andrà a far visita alla Vigor Lamezia (riuscirà la settimana post pasquale a far deliberare alla terna commissariale la riapertura del D'Ippolito che era già stata impostata dalla giunta Mascaro?): giallorossi che arrivano da una striscia negativa in trasferta (3 sconfitte a marzo che hanno vanificato il vantaggio sulla seconda) ma che possono ancora sperare nel controsorpasso all'ultima curva nei confronti della Morrone, la quale invece proprio all'andata in casa aveva perso la prima gara stagionale contro la Vigor Lamezia. Biancoverdi che cercheranno la vittoria in primis per proprio interesse (i 3 punti sancirebbero la matematica di un solo play off, in caso contrario dipenderà anche dal risultato del Belvedere, impegnato tra le mura amiche contro il già salvo Schiavonea) dovendo giocare in trasferta in ogni caso la finale il 12 maggio (e potenzialmente meglio statisticamente la Morrone già battuta che uno scontro tutto lametino con il Sambiase).
Per l'attuale capolista c'è anche una componente lametina, essendo allenata da Stranges (tecnico di Conflenti) ed avendo in squadra Villella e Ferraro (entrambi giovani con passato al Sambiase e Vigor Lamezia), ma per gli amaranto l'unico risultato certo per festeggiare già alla fine della gara senza badare a quanto fatto dal Sambiase sarà la vittoria.
Con le orecchie tese a quanto faranno i giallorossi di mister Fanello al Marca sarà anche la Promosport, lametina impegnata invece nel versante opposto della classifica. La compagine di mister Lio andrà a Soveria Mannelli sul campo della già salva Gardibaldina, che davanti al pubblico amico festeggerà la fine di una stagione più che positiva chiusa alle soglie dei quartieri nobili. Morabito e compagni proveranno invece a trovare il miglior piazzamento possibile in ottica play out che vede coinvolte 4 squadre per 3 posizioni: la classifica ad oggi vede il Cassano (32) salvo ma tallonato da Brutium Cosenza e Roggiano (29), con poco dietro la Promosport (28). Una vittoria per la compagine biancoblu potrebbe portare una migliore posizione in classifica (quindi con spareggio salvezza in casa), potendo contare sullo scontro diretto Roggiano – Cassano (ospiti che anche perdendo potrebbero confidare sulla salvezza diretta in virtù degli scontri diretti e differenza reti a proprio vantaggio) e sull'impegno ostico della Brutium Cosenza.
Terminato il campionato, in ottica play off, bisognerà poi tenere d'occhio quante calabresi retrocederanno dalla serie D in Eccellenza: a 2 giornate dal termine Roccella e Locri lottano per rimanere nella griglia play out ed evitare la penultima piazza che vorrebbe dire retrocessione diretta. 
In caso di 1 sola retrocessione calabrese il passaggio in Eccellenza passerà tra un ulteriore gara in campo neutro tra le vincenti degli spareggi dei due gironi di Promozione (che conquisterebbero invece la categoria superiore direttamente in caso di serie D mantenuta sia da Locri che Roccella), con 2 calabresi spedite nella serie inferiore la disputa dei play-off sarà comunque effettuata per stabilire una graduatoria di merito da utilizzare al fine di ricoprire eventuali posti vacanti in organico al termine della stagione sportiva (graduatoria in cui non potrebbero concorrere, per motivi diversi, né Sambiase né Vigor Lamezia).
Per i play out i discorsi invece non cambieranno: chi vincerà lo scontro salvezza rimarrà in Promozione (in caso di parità al termine dei 90 minuti si disputeranno i tempi supplementari, se il segno X rimasse stabile risulterà vincitrice la compagine meglio classificata). 
Martedì la ripresa degli allenamenti, dopo 2 domeniche di sosta dal calcio giocato, sarà per questo ben differente da tutte quelle passate nel corso di questa stagione.
Gi.Ga.




ULTIMISSIME