Mercoledi, 22 maggio 2019 ore 18:39  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SCUOLA E UNIVERSITA'

Stilato dalla terna commissariale il piano di intervento per il Diritto allo Studio 2019-2020 dei 12.719 alunni lametini

Sono 186 gli stuendi in situazione di handicap da dover affiancare

Stilato-dalla-terna-commissariale-il-piano-di-intervento-per-il-Diritto-allo-Studio-20192020-dei-12719-alunni-lametini
Martedì 23 Aprile 2019 - 18:30

Stilato dalla terna commissariale il piano di intervento per il Diritto allo Studio 2019-2020 che a Lamezia Terme coinvolge 15 istituzioni scolastiche statali autonome (di cui 8 istituti comprensivi e 6 istituti scolastici secondari di II grado, più la sezione staccata di Lamezia Terme dell'IPSAA) e 13 scuole private riconosciute paritarie (11 scuole dell'infanzia, 1 scuola primaria, e 1 scuola secondaria di II grado).
L'attuale popolazione scolastica vede coinvolti 12.719 alunni (di cui 186 sono alunni in situazione di handicap):

  • Scuola dell'Infanzia Statale 1.391 Paritaria  426 
  • Scuola Primaria Statale 3.239 Paritaria 119 
  • Scuola Secondaria di I grado Statale 2.218
  • Scuola Secondaria di II grado Statale 5.201 Paritaria 125 

In tale contesto la spesa per il “Servizio di Trasporto Scolastico” relativa all'anno corrente ammonta a 685.398,07 euro, chiedendo a fronte di una spesa per alunno trasportato di 1.624,17 euro un onere a carico del contribuente di 96 euro (ogni giorno viaggiano 10 scuolabus trasportando 163 utenti di scuole primarie e 259 di secondarie per 1350 km percorsi). 
Le spese complessive preventivate per il servizio di mensa scolastica comunale (323.100 pasti da servire a 1950 utenti da un minimo di 162 ad un massimo di 180 giorni) ammontano a 1.025.253,44 eurio, con il contributo complessivo (Comune + Paritarie) richiesto fissato a 96.930 euro.
Per quanto riguarda le spese per il servizio di assistenza scolastica ai 103 alunni disabili da parte di 53 unità ammontano a 422.408,11 euro, mentre per il servizio di trasporto scolastico per 35 alunni portatori di handicap l'impegno economico è di 78.812,40 euro.
Con 38.500 euro si copriranno le richieste per ausili didattici non sanitari e strumentazione specialistica richiesti dagli istituti comprensivi, con altri 153.100 per assistenza specialistica riservata a 137 alunni.
Per quanto riguarda invece la copertura dei costi relativi ai testi scolastici il Comune provvede annualmente alla fornitura gratuita dei libri di testo agli alunni della scuola primaria (con un costo di 125.000 euro che grava interamente sul bilancio comunale), mentre il contributo, proveniente dal Ministero dell'Interno, destinato alla scuola secondaria di 1° e 2° grado é di 320.848,98 euro, di cui 112.873,76 per la scuola secondaria di 1° grado, 113.333,22 per il primo ed il secondo anno della scuola secondaria superiore, e 94.642,00 per il terzo quarto e quinto anno della scuola secondaria di 2° grado.




ULTIMISSIME