Domenica, 15 settembre 2019 ore 20:11  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SCUOLA E UNIVERSITA'

Visita al Musaba per gli alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado Don Lorenzo Milani

Momento fondamentale della visita è stato il laboratorio sul mosaico durante il quale i ragazzi hanno messo in pratica quanto appreso attraverso la realizzazione di formelle create con frammenti ceramici di recupero

Visita-al-Musaba-per-gli-alunni-della-Scuola-Secondaria-di-Primo-Grado-Don-Lorenzo-Milani
Mercoledì 08 Maggio 2019 - 7:0

Si è svolta il 3 maggio l’uscita didattica degli alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado Don Lorenzo Milani di Lamezia Terme, plessi di San Teodoro e Platania, presso la “Fondazione Spatari/Maas Musaba a Mammola.
Il Parco Museo nasce nel 1969 dalla coppia di artisti Nik Spatari e Hiske Maas. La loro creatività, passione per l’arte, la natura e il creato li porta ad intraprendere un lungo e difficoltoso percorso nella terra d’origine di Nik.
Gli alunni e gli insegnanti sono stati affascinati e ipnotizzati dall’atmosfera surreale, dal gioco di luce e dai colori di questo cantiere-laboratorio in continua evoluzione che, nel corso di questi 50 anni, ha richiamato innumerevoli artisti da tutto il mondo.
Il percorso si è snodato dallo “Stendardo di Ur” al “Sogno di Giacobbe” che è stato realizzato nell’ex antica chiesa di Santa Barbara definita “la Cappella Sistina della Calabria”, interamente ristrutturata e reinventata da Nik. Gli alunni hanno potuto ammirare la bellezza delle opere e seguire l’evoluzione dell’umanità, dell’arte e della spiritualità umana.
Momento fondamentale della visita è stato il laboratorio sul mosaico durante il quale i ragazzi hanno messo in pratica quanto appreso attraverso la realizzazione di formelle create con frammenti ceramici di recupero. Questa attività è stata vissuta con notevole impegno e serietà, gli allievi hanno collaborato tra loro e lavorato in modo scrupoloso e creativo mettendo a frutto sia gli insegnamenti ricevuti durante la mattina che quelli relativi ai percorsi didattici affrontati nell’anno scolastico.




ULTIMISSIME