Lunedi, 24 giugno 2019 ore 23:57  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SCUOLA E UNIVERSITA'

Concorso Europeo “Pandataria 2019”, affermazione dell’Orchestra Giovanile dell’Istituto Comprensivo Ardito-Don Bosco

L’Orchestra ha eseguito 3 composizioni originali composte da Alfredo Morello: “Valzer russo”, “Adagio” e “Rapsodia Spagnola” tre brani completamente differenti l’uno dall’altro per caratteristiche tecniche e stilistiche che hanno riscontrato il plauso dell’intera commissione.

Concorso-Europeo-Pandataria-2019-affermazione-dellOrchestra-Giovanile-dellIstituto-Comprensivo-ArditoDon-Bosco
Lunedì 13 Maggio 2019 - 19:0

Giovedì nel Teatro “Remigio Paone di Formia si è svolta la IV Edizione del Concorso Europeo “Pandataria” riservato alle Scuole Medie ad Indirizzo Musicale .
Numerose le orchestre provenienti prevalentemente dal centro-sud Italia e province laziali: Gaeta, Fondi, Latina, Frosinone, Roma.  Ma anche Afragola, Battipaglia, Napoli, Palermo e, unica rappresentante della Calabria, l’Orchestra Giovanile dell’Istituto Comprensivo “Ardito-Don Bosco” di Lamezia Terme.
L’Orchestra della Scuola Secondaria di 1° Grado “Pietro Ardito”, diretta da Alfredo Morello, è composta da 41 allievi, tutti frequentanti le quattro classi di strumento musicale i cui docenti sono Maria Mattea Pagani, violino, Raffaele Procopio, tromba; Vincenzo Virgillo, clarinetto, Alfredo Morello, pianoforte.
La giuria, presieduta da Pasquale Catalano (musicista e compositore noto soprattutto per le colonne sonore di film di registi e attori come Stefania Sandrelli, Giuseppe Capotondi, Riccardo Scamarcio, Alessandro Haber, Claudia Gerini, Paolo Sorrentino), ha assegnato all’Orchestra Giovanile Ardito-Don Bosco il Primo Premio con un punteggio di 96/100 nella specifica categoria riservata.
Nella Categoria Solisti, Primo Premio Assoluto alle giovani pianiste Valentina Grandinetti (100/100) e Paola Cefalà (98/100) e Primo Premio ai pianisti Silvestro Faieta e Michelle Pellegrino, tutti allievi di Morello; Giulia Mazza, violinista, allieva di Maria Mattea Pagani, ha conseguito il 2° Premio.
Nella Categoria Musica da Camera, Primo Premio al Trio Marco Benincasa, clarinetto, Andrea De Salvo, violino, Silvestro Faieta, pianoforte; Secondo Premio al Trio Vincenzo Toteda, clarinetto, Giulia Mazza, violino, accompagnati al pianoforte da Alfredo Morello e al Quartetto di Trombe formato da Davide Mingoia, Giuseppe Cerra, Vincenzo Tesse, Francesco Castagnaro; Terzo Premio al Trio Giovanna Furci e Andrea De Salvo, violinisti, accompagnati al pianoforte da Alfredo Morello.
L’Orchestra ha eseguito 3 composizioni originali composte da Alfredo Morello: “Valzer russo”, “Adagio” e “Rapsodia Spagnola” tre brani completamente differenti l’uno dall’altro per caratteristiche tecniche e stilistiche che hanno riscontrato il plauso dell’intera commissione.
Ad accompagnare il gruppo dei giovani musicisti e dei loro docenti, Lorenzo Benincasa, Dirigente dell’Istituto Comprensivo Ardito-Don Bosco.
L’affermazione dell’orchestra e dei solisti, comprova la professionalità dei docenti di strumento che assicurano un elevatissimo standard raggiunto dal corso di strumento musicale, capace di mantenersi costante nel tempo, prova ne sono i continui riconoscimenti e premiazioni ricevute negli ultimi anni in Calabria e nell’Italia Centro-meridionale.
 




ULTIMISSIME