Martedi, 25 giugno 2019 ore 00:27  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SCUOLA E UNIVERSITA'

Primi posti per gli studenti del Campanella al concorso musicale Città di Filadelfia

Dal prossimo anno, nuovi corsi per fagotto e viola.

Primi-posti-per-gli-studenti-del-Campanella-al-concorso-musicale-Citt-di-Filadelfia
Venerdì 24 Maggio 2019 - 8:0

Significativi e numerosi riconoscimenti per il liceo Campanella di Lamezia Terme all’undicesimo concorso musicale nazionale Città di Filadelfia “Filadefia festival 2019: The musical city of Europe”, promosso dall’associazione musicale “Melody”, che si è svolto nelle scorse settimane nell’auditorium comunale di Filadelfia, con la partecipazione di studenti di scuole medie, licei musicali e scuole private di musica.
Oltre 20 studenti dell’istituto superiore lametino hanno partecipato alla competizione nelle varie sezioni previste dal concorso: archi, fiati, pianoforte, chitarra ed ensemble, voce.  Due primi premi assoluti per 2 studenti del liceo musicale lametino: il pianista Eugenio Aiello e la flautista Veronica Vincenzina Romeo. Primi premi per i flautisti Maddalena Cefalì, Mario Severini e Michela Sgromo. Primi premi anche per i due cantanti Carlo Caputi e Giada Spina. 
Tutti i partecipanti del Campanella hanno ottenuto secondi e terzi premi nelle varie sezioni, con riconoscimenti nell’ambito della manifestazione. Le esibizioni sono state valutate da una giuria composta dai docenti Rosa De Iovanni, Alessandro Monorchio e presieduta da Piero Locane. Organizzatori del concorso i maestri Tommaso e Francesco Conidi    
Una partecipazione frutto del lavoro portato avanti dal liceo musicale lametino, con un’azione sinergica realizzata durante tutto l’anno dai docenti Daniele Augruso, Franco Caruso, Giorgio De Giorgio, Francesco Falcone, Claudio Fittante, Stefania Gualtieri, Giovanna Massara, Vito Procopio, Sebastiano Valentino. Nell’ultimo anno, in particolare, il dirigente Giovanni Martello ha portato avanti un progetto orientato alla valorizzazione delle eccellenze del liceo musicale. In questo contesto, la scuola si è fatta carico delle spese di iscrizione degli studenti al concorso, un segnale concreto dell’attenzione dell’istituzione scolastica ai propri studenti meritevoli e del proprio impegno far sì che lo studio si concretizzi anche in opportunità di conoscenza nelle realtà culturali e  musicali del territorio. Positiva ed entusiasmante la risposta degli studenti lametini, che si sono preparati al concorso consapevoli dell’investimento della scuola su di loro.
Tante le specialità strumentali insegnate nel liceo lametino, attivo da ormai 7 anni, primo liceo statale musicale della provincia di Catanzaro: violino, violoncello, chitarra, canto moderno e lirico, flauto, oboe, clarinetto, corno, tromba,sassofono, bassotuba. Dal prossimo anno, nuovi corsi per fagotto e viola.
Risultati, quello ottenuti dal liceo musicale, che per il dirigente del Campanella Giovanni Martello «confermano il buon lavoro portato avanti in questa scuola nella formazione musicale, che si è arricchita dall’anno scorso anche con il liceo Coreutico. Un’azione formativa che mira a valorizzare le eccellenze e che fa rete con le istituzioni culturali e musicali del territorio, regionali e nazionali per creare opportunità di inserimento per i nostri ragazzi».




ULTIMISSIME