Giovedi, 19 settembre 2019 ore 02:17  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

«Chiedo alla commissione prefettizia di destinare più fondi del piano urbano per programmare almeno gli interventi più urgenti»

A febbraio, però, confermando un impegno economico di 313.400,84 euro, veniva rinviata a dopo l'approvazione del Bilancio di previsione 2019-2021 (termine ultimo il 31 marzo, approvazione 15 maggio senza che alcun coro di dissenso, nb) l'integrazione del contratto prevedendo l’estensione del servizio ad ulteriori 2.500 circa nuovi punti luce

Chiedo-alla-commissione-prefettizia-di-destinare-pi-fondi-del-piano-urbano-per-programmare-almeno-gli-interventi-pi-urgenti
Giovedì 13 Giugno 2019 - 11:35

Il leghista Oscar Branca rimarca come «la Lamezia Multiservizi S.P. A ha rimosso alcuni pali dell'illuminazione perché corrosi. Da oltre 6 mesi però si attende l'ok del Comune per la loro sostituzione. La lentezza della burocrazia e le poche risorse economiche delle casse comunali "frenano" la sostituzione dei pali dell'illuminazione pubblica, delle corazze e la sostituzione delle lampade fulminate in via Degli Itali, via Dei Brutii, via G.Murat, via A.Scarpino, via G. Alberto dalla Chiesa, via Dei Bizantini, via Madre Teresa di Calcutta, viale Placido Rizzotto accanto (Parco Peppino Impastato), via Ruggiero D’Altavilla. Buona parte delle strade dell’area sud della città, rimangono al buio ormai da mesi. Nelle ore serali viene a ridursi drasticamente la sicurezza per i pedoni e per gli automobilisti che transitano per queste vie». 
«Trattandosi di manutenzione straordinaria - spiega Oscar Branca - serve un'autorizzazione del Comune, che però non è ancora arrivata. La prassi, per casi di questo genere, è la seguente: prima di un intervento di sostituzione, la Lamezia Multiservizi presenta il dettaglio dei lavori da effettuare e un preventivo all'amministrazione comunale. E’ quest'ultima che dà l'ok e autorizza la spesa, ovvero paga la Lamezia Multiservizi Spa. Questo iter però si è inceppato».
A febbraio, però, confermando un impegno economico di 313.400,84 euro, veniva rinviata a dopo l'approvazione del Bilancio di previsione 2019-2021 (termine ultimo il 31 marzo, approvazione 15 maggio senza che alcun coro di dissenso, nb) l'integrazione del contratto prevedendo l’estensione del servizio ad ulteriori 2.500 circa nuovi punti luce (attualmente fuori contratto), nonché l’aggiornamento dei corrispettivi. Se poi il contratto andrà oltre anche il 31 dicembre dipenderà dalla conclusione della procedura di gara Consip per la gestione del servizio di pubblica Illuminazione denominato “Luce 4”. 
Nel piano triennale delle opere pubbliche son poi previsti 300.000 euro per “interventi di efficientamento delle reti di illuminazione pubblica dei comuni-POR Calabria FESR-FSE 2014-2020. Realizzazione di interventi di efficientamento della rete di illuminazione pubblica”.




ULTIMISSIME
Manita Sambiase ai danni della Vigor Lamezia
Mercoledì 18 Settembre 2019