Giovedi, 19 settembre 2019 ore 02:24  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

«Triste ascoltare dalle parole degli organizzatori il mero riferimento a tre scioglimenti senza avere, però, il coraggio di voler approfondire taluni argomenti di sempre più stretta attualità»

Non nasconde su Facebook un certo rammarico nel commentare il programma 2019 di Trame l'ex sindaco Paolo Mascaro

Triste-ascoltare-dalle-parole-degli-organizzatori-il-mero-riferimento-a-tre-scioglimenti-senza-avere-per-il-coraggio-di-voler-approfondire-taluni-argomenti-di-sempre-pi-stretta-attualit
Giovedì 13 Giugno 2019 - 15:11

Non nasconde su Facebook un certo rammarico nel commentare il programma 2019 di Trame l'ex sindaco Paolo Mascaro, dichiarandosi «orgoglioso da lametino di ospitare una manifestazione quale Trame; orgoglioso di aver fornito da Sindaco supporto e vicinanza ben superiore a quelli invece avuti nelle ultime due edizioni. Resta il grande rammarico dell’assenza di coraggio ad affrontare le tematiche degli scioglimenti per mafia, gli abusi e soprusi subiti da cittadini ed amministratori, le iniquità di una legge aberrante e nemica della democrazia rappresentativa, le superficialità palesi ed oggettive riscontrate in istruttorie malamente condotte da Commissari e Prefetti, le irrispettose volanti ed immotivate decisioni assunte da superficiali magistrati, gli incredibili provvedimenti di proroga figli di pilatesche istruttorie e di ignoranza dei principi normativi e giurisprudenziali».
Secondo Mascaro è «triste ascoltare dalle parole degli organizzatori il mero riferimento a tre scioglimenti senza avere, però, il coraggio di voler approfondire taluni argomenti di sempre più stretta attualità. Non si vuole comprendere che non sempre gli uomini dello Stato agiscono rettamente ma che al contrario, esempio di questi giorni, indicibili giochi si muovono alle spalle di cittadini ed amministratori tanto onesti quanto ignari».
Di contro l'ex primo cittadino evidenzia «la presenza di Mimmo Lucano che sicuramente affronterà le tante tematiche amministrative e penali che lo vedono coinvolto. Triste invece vedere la diversa considerazione nei riguardi di altro ex Sindaco che mai, però, si arrenderà di fronte all’uso perverso dei poteri dello Stato e con coraggio continuerà a dire ciò che neanche Trame ritiene di dover affrontare e cioè la necessità che si impediscano che da giochi di potere conseguano massacri di territori che hanno diritto di rinascere da angherie e soprusi».
In conclusione di post su Facebook, arriva comunque l'endorsement: «ciò nonostante, parteciperò a Trame da cittadino lametino orgoglioso di una manifestazione di importanza straordinaria, sempre ottimamente organizzata ma che anche quest’anno lascia l’amaro in bocca per l’assenza degli approfondimenti che l’intera Città avrebbe richiesto».




ULTIMISSIME
Manita Sambiase ai danni della Vigor Lamezia
Mercoledì 18 Settembre 2019