Giovedi, 18 luglio 2019 ore 05:24  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
CRONACA

Continua la 'lotta' sulla battigia lametina tra rifiuti che si arenano e l'opera di pulizia

Ancora si segnala la mancata rimozione della carcassa di una tartaruga caretta caretta nel tratto di spiaggia attiguo il lungomare Falcone – Borsellino (l'iter chiama in causa Comune, Asp di Catanzaro tramite il servizio veterinario, Lamezia Multiservizi)

Continua-la-lotta-sulla-battigia-lametina-tra-rifiuti-che-si-arenano-e-l-opera-di-pulizia
Domenica 16 Giugno 2019 - 15:12

Rifiuti e tartarughe morte continuano ad arenarsi sulla battigia lametina, in una lotta tra il mare che restituisce quanto altrove prodotto (e che influisce sulla vita anche della fauna e flora) e chi è chiamato per mandato istituzionale o vocazione volontaria a ripulire il tutto. 
Così anche questa domenica non mancano le segnalazioni non solo di mare sporco (fenomeno che però riguarda gran parte della Calabria, e che ha origini anche di tipo non locale), ma anche di quanto lasciato direttamente o indirettamente dall'uomo.
Se ancora si segnala la mancata rimozione della carcassa di una tartaruga caretta caretta nel tratto di spiaggia attiguo il lungomare Falcone – Borsellino (l'iter chiama in causa Comune, Asp di Catanzaro tramite il servizio veterinario, Lamezia Multiservizi), i bagnanti puntano il dito anche contro l'inciviltà dei pescatori o frequentatori notturni della spiaggia che lasciano in loco i rifiuti.
Di contro non manca l'attività di pulizia tra gli operatori della cooperativa Malgrado Tutto e singole attività di volontari (come l'odierna del gruppo scout Lamezia Terme 5 a Curinga).
g.g.




ULTIMISSIME