Venerdi, 20 settembre 2019 ore 07:20  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
MUSICA E SPETTACOLO

Chitarra e oltre raddoppia nel fine settimana

Doppio concerto nel calendario dell'associazione Animula 

Chitarra-e-oltre-raddoppia-nel-fine-settimana
Giovedì 20 Giugno 2019 - 17:57

Duplice appuntamento nel fine settimana per “Chitarre e…oltre”, rassegna musicale promossa dall’associazione culturale “Animula” diretta da Claudio Fittante, giunta alla sesta edizione. In collaborazione con il centro culturale “Samarcanda” diretto da Manuelita Iacopetta, nei locali del centro in Via Ubaldo De Medici, sabato alle 17 si terrà il concerto di Stefano Magliaro, Edoardo Marchese, Iacopo Sibilia. 

Bach, Marais, Haidyn e Hume sono alcuni degli autori del repertorio che il trio proporrà nell’esibizione pomeridiana di sabato prossimo a Samarcanda, a cui seguirà il matinée di domenica alle 10.30 presso la struttura ricettiva “Casa Gemma” in Via Rosario Livatino.

La rassegna è inserita nell’ambito degli eventi finanziati dalla Regione Calabria e negli scorsi mesi ha toccato luoghi significativi del patrimonio storico e culturale della Provincia, come l’Abbazia di Corazzo, il Complesso monumentale S. Domenico di Lamezia Terme, il castello Normano di Maida, l’Abbazia di Carlopoli.

Stefano Magliaro si dedica da oltre un trentennio all'approfondimento stilistico e strumentale del repertorio chitarristico del primo Ottocento ed alla ricerca e riscoperta di opere solistiche e cameristiche dimenticate di tale periodo. Nell'intensa attività concertistica che svolge come solista propone interpretazioni di brani spesso inediti, realizzate con strumenti originali d'epoca. Numerose le sue collaborazioni con orchestre da camera, con le quali ha suonato praticamente tutti i più importanti concerti per chitarra e orchestra del periodo classico (il “Gruppo Musica ricerca” di Roma; l’Orchestra “A. Scarlatti” di Napoli; l’Orchestra “I Cameristi della Tuscia”; l’Orchestra Filarmonica di Roma; l’Orchestra “Euterpe” di Vibo Valentia).

Edoardo Marchese ha appreso la pratica della chitarra dalla trattatistica spagnola e dalla letteratura italiana del Secolo XVII. Successivamente ha frequentato i corsi di perfezionamento di chitarra barocca e di vihuela tenuti da Hopkinson Smith. Ha inoltre svolto ricerche sulla struttura dei metodi e sulla tecnica esecutiva chitarristica del secolo XIX. Allievo di Stefano Magliaro, si è diplomato in Chitarra in anticipo per merito ed è divenuto il più giovane abilitato alla docenza di Chitarra nei Conservatori di Musica di Stato tramite concorso per titoli ed esami. È titolare di cattedra al Conservatorio 'Fausto Torrefranca" di Vibo Valentia.

Iacopo Sibilia ha effettuato gli studi pianistici al Conservatorio "S.Cecilia" di Roma conseguendo il Diploma e successivamente il Diploma Accademico di II livello con il massimo dei voti e la lode. Sul fortepiano e sul cembalo esegue numerosi concerti come solista e continuista in Italia ed in Europa, tra cui ricordiamo il concerto di fortepiano presso il Ferdinandeum di Innsbruck, all' interno della rassegna "Innsbruck barock 2018" organizzata dall'Università "Mozarteum" di Salisburgo, il concerto al clavicembalo nella basilica di S.Andrea delle Fratte a Roma e ancora sul fortepiano il recital tenuto al teatro OFF/OFF di Roma.




ULTIMISSIME
Manita Sambiase ai danni della Vigor Lamezia
Mercoledì 18 Settembre 2019