Martedi, 16 luglio 2019 ore 21:13  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Giuseppe Grandinetti ed Antonio Sacco ancora un'altra stagione con la Vigor 1919

Centrocampista ed attaccante rimangono in biancoverde

Giuseppe-Grandinetti-ed-Antonio-Sacco-ancora-un-altra-stagione-con-la-Vigor-1919
Martedì 25 Giugno 2019 - 19:57

Continueranno ad indossare la maglia della Vigor 1919 l’attaccante Giuseppe Grandinetti ed il centrocampista offensivo Antonio Sacco.
Antonio Sacco, classe 1995, muove i primi passi nella Football 3000 di Mister Salerno per poi ritrovarlo in Eccellenza con il Sambiase, dove milita per tre stagioni consecutive, dal 2013 al 2016, collezionando 50 presenze condite da 6 goal. Prosegue poi in Promozione con il Maida per una stagione e passa al Fronti tra Prima categoria e Promozione, e prima di approdare alla Vigor 1919, una breve parentesi ad Acconia. «Gli obiettivi per la prossima stagione sono soprattutto collettivi», ammette Sacco, «ma spero anche personalmente di viverla come occasione di rilancio, ho grande voglia di rimettermi in gioco, e non c’è posto migliore della mia città per poterlo fare. Guarderò partita dopo partita con la speranza di poter tirare ottime somme a fine campionato, per tutti coloro i quali hanno a cuore questa squadra e questi colori. Ed è proprio a loro che chiedo di sostenerci come hanno sempre fatto sia nei momenti positivi che in quelli più difficili». 
Giuseppe Grandinetti, più di 80 i goal realizzati nella sua carriera che prende il via in Seconda categoria con la Stella Azzurra di Mister Mammola, appena quindicenne. Il passaggio successivo è in Promozione prima con l’Amantea, poi con la Promosport (in quella stagione vincitrice dei play off) e ancora con il Tiriolo Martelletto, la Terina e la Nuova Curinga. Grandinetti decide poi avventurarsi nel calcio a 5 militando in serie C1 prima nell’Amantea e poi nella Costa del Lione, ma il suo amore per il calcio a 11 è un richiamo troppo forte e vi ritorna alla grande prima con il Campora San Giovanni e poi nella Vigor 1919. «Ho la fortuna di fare parte di questo gruppo da 2 anni a questa parte e so che si tratta di una piazza dove indipendentemente dalla categoria è necessario far bene e provare a vincere», spiega, «abbiamo dei super tifosi molto uniti e che ci seguono dappertutto e nello stesso tempo sono molto esigenti, ma è giusto che a Lamezia sia così. Spero che la prossima stagione si riusciranno a concretizzare, e con grande soddisfazione, i sacrifici di tutti. Con l’arrivo dei nuovi dirigenti e dei nuovi compagni (tutti grandi amici ad onore del vero) non posso che augurarmi un’annata migliore della precedente. Potremo contare su un grande Mister, che sa cosa significa essere giocatore e compagno di squadra. Alessandro è uno che di calcio se ne intende ed avrà molto da insegnare a tutti noi. La scorsa stagione abbiamo pagato caro proprio il cambio di tre guide sulla panchina. Quest’anno sarà tutto diverso. La società sta lavorando alacremente per creare un gruppo ancora più competitivo ed unito e quindi non mi resta altro da dire se non Forza Vigor.»




ULTIMISSIME