Lunedi, 26 agosto 2019 ore 01:21  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
MUSICA E SPETTACOLO

Michele Francesco De Fazio e gli Steel and Wood Jazz Quartet in concerto al Chiostro lunedì e martedì

Il primo in collaborazione con l’associazione culturale Animula all’interno della rassegna “Chitarre e oltre…2019”.

Michele-Francesco-De-Fazio-e-gli-Steel-and-Wood-Jazz-Quartet-in-concerto-al-Chiostro-luned-e-marted
Venerdì 05 Luglio 2019 - 21:40

La stagione estiva di concerti previsti all’interno del Chiostro Caffè Letterario di san Domenico inizierà lunedì alle 19 con il concerto del giovane Michele Francesco De Fazio. Classe ’95, ha iniziato lo studio della chitarra classica all’età di 9 anni con Giovannino Borelli e  si è diplomato presso il Conservatorio di Vibo Valentia con 10 lode e menzione. Ha partecipato a diverse masterclass di perfezionamento, ha già vinto diversi Concorsi Nazionali ed Internazionali di prestigio e si  è esibito in diverse città italiane. Lunedì De Fazio ed il suo strumento (una chitarra del liutaio Mirko Migliorini) faranno tappa a Lamezia Terme grazie alla collaborazione del Chiostro Caffè Letterario con l’associazione culturale Animula all’interno della rassegna “Chitarre e oltre…2019”, esibendosi nei giorni prima a Serrastretta e Carlopoli.
Martedì, alle 21.30, torna Chiostro in Jazz che ospiterà il  concerto degli “Steel and Wood Jazz Quartet” (“Steel” come l’acciaio delle lamine del vibrafono e del rhodes, “wood” come il legno della batteria e del contrabasso). Il quartetto jazz sarà formato da Andrea Mellace al vibrafono, Francesco Scaramuzzino al  rhodes, Pino Delfino al contrabasso e Antonio Petralia alla batteria. 
Si tratta di una formazione classica della storia del jazz durante il quale  l’incontro del vibrafono e del pianoforte verrà arricchito dall’utilizzo del Fender Rhodes. Il quartetto proporrà una selezione non solo dei classici della musica afroamericana, ma ci saranno intrusioni nel mondo della bossanova e della musica di consumo.




ULTIMISSIME