Giovedi, 18 luglio 2019 ore 05:02  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

Anche la Lega si associa alla richiesta di maggiore sicurezza sul ponte che divide Lamezia Terme da Gizzeria

Seguendo il flash mob annunciato per sabato dall’associazione “Fare Per Gizzeria” e Meetup di Lamezia Terme

Anche-la-Lega-si-associa-alla-richiesta-di-maggiore-sicurezza-sul-ponte-che-divide-Lamezia-Terme-da-Gizzeria
Mercoledì 10 Luglio 2019 - 10:50

Seguendo il flash mob annunciato per sabato dall’associazione “Fare Per Gizzeria” e Meetup di Lamezia Terme e Comprensorio, come lo scorso anno, Francesco Materazzo e Saverio Maida del Coordinamento cittadino di Lamezia Terme e Gizzeria Lega Salvini Premier Lamezia Terme si associano alla protesta per la mancanza di un passaggio pedonale sulla tratta della SS 18 sul ponte che collega Gizzeria e Lamezia Terme. «Un attraversamento molto pericoloso per i pedoni, in quanto risulta essere un continuo crocevia e passaggio di macchine e tir, e in quanto unico passaggio possibile, unico e necessario per raggiungere il mare e le abitazioni, continuo transito per tanti giovani e non, per i residenti, e per chi utilizza i mezzi pubblici, unica via per recarsi alla fermata dei pullman», è la contestazione, «una problematica che si accentua nel periodo estivo, quando la popolazione aumenta in modo esponenziale per la presenza dei tanti turisti e vacanzieri che affollano Gizzeria Lido».
Si ci appella al parlamentare Domenico Furgiuele «per mettere finalmente la parola fine a questa problematica, con la creazione di un passaggio pedonale che renda finalmente fruibile e in tutta sicurezza la nostra bellissima spiaggia e località Marina». 




ULTIMISSIME