Lunedi, 26 agosto 2019 ore 00:20  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
MUSICA E SPETTACOLO

Prenderà il via giovedì 1 agosto alle 21.30 il “Miglierina Musical Fest 2019”

Tre giorni dedicati al musical con ospiti Giò Di Tonno e Barbara Cola

Prenderil-via-gioved-1-agosto-alle-2130-il-Miglierina-Musical-Fest-2019
Sabato 20 Luglio 2019 - 11:30

Prenderà il via giovedì 1 agosto alle 21.30 il “Miglierina Musical Fest 2019”, prima edizione del Festival del Musical che proseguirà fino a sabato 3 agosto nella cornice del Teatro all’aperto  del piccolo comune calabrese inserito tra i “Borghi  autentici d’Italia”, nel Circuito delle 100 mete d’Italia  e socio di “Avviso Pubblico - La Rete Nazionale degli Enti Locali Antimafia”. Collocato tra Lamezia e Catanzaro, ex feudo dei Ruffo di Calabria, grazie alla sua altitudine di circa 1.000 metri gode di un doppio panorama su Mar Ionio e Mar Tirreno. Ad ufficializzare l’evento, realizzato con il finanziamento di un bando dell’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria (Pac 2014/2020), è lo stesso sindaco Pietro Hiram Guzzi, che ha approvato idea e progetto del promoter Ruggero Pegna, affidandone l’organizzazione alla sua Show Net.
«La nostra intenzione – afferma Guzzi – è di realizzare e storicizzare un vero Festival del Musical, genere molto amato in ogni fascia d’età e in particolare dai giovani che, in tanti, affollano le scuole di canto e di musical di tutta la Calabria e non solo. Il format, infatti, prevede la partecipazione di scuole di musical ad un vero concorso, con semifinale e finalissima, per l’aggiudicazione del MMF Award, premio alla scuola prima classificata, realizzato dal maestro orafo Gerardo Sacco. Dopo questa prima edizione, per il prossimo anno lanceremo un bando di partecipazione per tutte le scuole interessate. Mi auguro – conclude il sindaco – che siano tre feste di pubblico. Saremo felici di ospitare corregionali e turisti nel teatro bomboniera del nostro accogliente centro storico».
Questa prima edizione del Festival ha come testimonial e conduttore Giò Di Tonno, protagonista di alcuni dei Musical di maggior successo come Notre Dame De Paris, il musical dei record in cui interpreta il ruolo di Quasimodo (noto come  “il Gobbo di Notre Dame”), su scelta dello stesso Riccardo Cocciante autore dell’Opera. Giò Di Tonno, pronto a tornare in questo ruolo nel nuovo tour del Musical al via a settembre, è stato anche co-conduttore dei “Fatti Vostri” su Rai Due insieme a Giancarlo Magalli. Toccherà a lui varare il “Miglierina Musical Fest” nella prima serata di giovedì 1 agosto come conduttore e con l’esecuzione di brani, insieme alle scuole di musical partecipanti.
Venerdì, a fare da madrina della serata arriverà Barbara Cola, la Lady Capuleti di “Romeo & Giulietta, Ama e cambia il mondo”, altro musical di successo prodotto dall’indimenticabile David Zard. Anche lei eseguire brani celebri di musical di successo.
Nella terza serata, dopo le esibizioni dei finalisti e la proclamazione della Scuola di Musical vincitrice, il festival sarà concluso dall’intero concerto di Giò Di Tonno con la sua band, che prevede anche vari tributi a grandi nomi della musica d’autore, a cominciare da Lucio Dalla. Un grande schermo farà da fondale e trasmetterà immagini abbinate alle esecuzioni dei vari musical.
«E’ un progetto nuovo – dice Ruggero Pegna – basato su un genere seguitissimo, come confermano le decine di migliaia di spettatori fatti registrare anche in Calabria dai Grandi Musical che ho proposto negli ultimi anni, dai Promessi Sposi di Guardì alla Divina Commedia di Frisina, passando per le Opere di Zard, fino a We will rock you dei Queen dello scorso marzo, che tornerà al Rendano di Cosenza il prossimo 12 febbraio. Ringrazio – conclude Pegna – il sindaco Guzzi che ha voluto puntare su questo progetto, con l’ambizione di consacrarlo tra i grandi eventi storicizzati per la valorizzazione dei beni culturali e dell’offerta culturale in Calabria, ovviamente la Regione Calabria, le scuole partecipanti e Giò Di Tonno con la Raimo Produzioni per la collaborazione».
 




ULTIMISSIME