Venerdi, 13 dicembre 2019 ore 15:13  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
INPROVINCIA

«A Falerna un vero e proprio multificio che sta creando disagi ad una fruibilità serena dei servizi del lungomare»

Il Gruppo Consiliare “Patto per Falerna” ha espresso voto all'aumento di 53.000 euro del capitolo sulle sanzioni amministrative per coprire i costi dei nuovi vigili 

A-Falerna-un-vero-e-proprio-multificio-che-sta-creando-disagi-ad-una-fruibilit-serena-dei-servizi-del-lungomare
Sabato 03 Agosto 2019 - 10:55

Durante l’ultimo Consiglio Comunale tenutosi il 31 luglio all’ordine del giorno di una variazione di bilancio in aumento di 53.000 euro in sanzioni amministrative multe, a fronte dei 15.000 euro previsti dall’amministrazione precedente, il Gruppo Consiliare “Patto per Falerna” ha espresso voto contrario perché ritiene «eccessiva tale previsione in quanto una piccola comunità come la nostra, in evidente calo turistico, avrebbe bisogno di qualcuno, sì che richiami i cittadini all’ordine, ma senza l’urgente e immediata necessità di multare anche chi sosta inconsapevolmente».
Il Capogruppo Consiliare della Minoranza Iole Mendicino ha richiamato l'attuale Sindaco «ai principi di minimo buon senso sull'azione esclusivamente vessatoria impartita ai vigili estivi presso la banchina che costeggia il lungomare» e ha espresso «totale contrarietà sul punto di variazione di bilancio che prevede di coprire i costi dei vigili estivi esclusivamente da maggiori entrate per multe per ben 68.000 euro». 
Dal gruppo consiliare di opposizione si obietta che «ci saremmo aspettati una politica turistica totalmente differente, perché uno degli obiettivi da prefiggersi con l’impiego dei vigili stagionali, dovrebbe essere quello di tutelare anche la sicurezza stradale nei mesi di maggiore getto turistico e no quello di raggiungere un record numerico di multe, applicando sanzioni, senza un minimo di flessibilità e servizio d’ordine», scagliandosi invece contro «un vero e proprio multificio che sta creando disagi ad una fruibilità serena dei servizi del lungomare, dove inevitabilmente sentendosi gli ospiti inseguiti, si stanno registrando perdite di presenze a danno di una già fragile economia. Negli ultimi giorni infatti sono stati tanti gli operatori e i cittadini che si sono rivolti a noi, sperando che l’attuale situazione, che in questo mese non è stata delle migliori, ritorni nella giusta dimensione, in quanto tutto ciò, sta semplicemente riducendo l’arrivo di villeggianti nel paese». 




ULTIMISSIME