Lunedi, 26 agosto 2019 ore 00:31  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
MUSICA E SPETTACOLO

Con i ricorsi pendenti, iniziati i lavori sulle vie di fuga posteriori del Teatro Grandinetti

Ad ottobre il teatro dovrebbe riaprire per le stagioni di prosa, ma con l'andazzo attuale in via Perugini e le ferie di agosto non improbabile che la risposta la si potrà avere solo a stretto giro delle manifestazioni.

Con-i-ricorsi-pendenti-iniziati-i-lavori-sulle-vie-di-fuga-posteriori-del-Teatro-Grandinetti
Lunedì 05 Agosto 2019 - 11:50

Con Tar Calabria e Consiglio di Stato chiamati in sedute distinte a pronunciarsi sulla legittimità dell’agire dell’amministrazione comunale lametina, iniziati i lavori di messa in sicurezza delle contestate via di fuga posteriori del Teatro Grandinetti.
Se ad oggi infatti manca ancora l’affidamento della gestione dei servizi teatrali, sono iniziati i lavori che porteranno all’abbattimento degli infissi che chiudono la via di fuga posteriore che dà su via Loriedo, con affidamento diretto alla ditta lametina TC Costruzioni S.r.l. (l’unica contattata tramite Mepa) da 44.453 euro per “lavori di ripristino della pavimentazione della via di fuga del Teatro Grandinetti” e l’“affidamento del servizio catastale per frazionamento e voltura di una porzione della via di fuga del Teatro Grandinetti” all'architetto Domenico Perri per 2.169,65 euro.
Ad ottobre il teatro dovrebbe riaprire per le stagioni di prosa, ma con l'andazzo attuale in via Perugini e le ferie di agosto non improbabile che la risposta la si potrà avere solo a stretto giro delle manifestazioni.
Gi.Ga.




ULTIMISSIME