Lunedi, 14 ottobre 2019 ore 08:08  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SANITA' E SALUTE

Nuovo incontro interlocutorio tra vertici dell'Asp di Catanzaro e Coordinamento 19 Marzo

Oltre all'ennesima richiesta di assunzione di personale, notizie su possibile seconda Tac, proposte per centro Inail, Medicina Sportiva e laboratorio analisi

Nuovo-incontro-interlocutorio-tra-vertici-dell-Asp-di-Catanzaro-e-Coordinamento-19-Marzo
Giovedì 08 Agosto 2019 - 14:5

Si è tenuto ieri un incontro tra il Coordinamento 19 Marzo (Oscar Branca e Francesco Curcio), Armando Cavaliere (FdI), l’Asp di Catanzaro con la De Luca, attuale Direttore Generale, e la Rizzo, Direttore Amministrativo, ed il neo Dirigente delle Professioni Sanitarie, Salvatore Fuina. Dal coordinamento hanno nuovamente evidenziato la necessità di assunzione di nuovo personale, anche se la dirigenza aziendale ha ribadito come esista già un piano di fabbisogno del personale da aggiornare anche al secondo semestre del 2019, che terrà dunque conto dei prossimi possibili pensionamenti. 
In ordine poi alla seconda T.A.C. da installare presso il nosocomio lametino Giovanni Paolo II, con la Deliberazione n. 821 del 2 agosto è stato approvato il programma biennale 2019-2020 degli acquisti, tra l’altro, di dispositivi ed attrezzature tecnico sanitarie, attendendo ragguagli per il Centro Protesi I.N.A.I.L., inaugurato ormai oltre un anno fa e per il quale si attende di potenziare dal punto di vista tecnologico, del personale specializzato e aprire le officine protesiche. 
Si è avuta una possibile apertura su un orario maggiore delle attuali 15 ore settimanali per l’ambulatorio di Medicina dello Sport, chiedendo per il laboratorio analisi di concretizzare quanto dovrebbe essere già in atto, come l’invio tramite mail dei risultati o il trasporto dei prelievi presso i laboratori.




ULTIMISSIME