Giovedi, 21 novembre 2019 ore 09:15  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

Mascaro a favore del Progetto Waterfront e Porto Turistico Lamezia sia da passato che possibile futuro sindaco

Mascaro su tale ambito ringrazia così sia i vertici regionali che il Presidente della Provincia di Catanzaro Sergio Abramo

Mascaro-a-favore-del-Progetto-Waterfront-e-Porto-Turistico-Lamezia-sia-da-passato-che-possibile-futuro-sindaco
Giovedì 08 Agosto 2019 - 16:30

Se a Catanzaro non c’era nessun rappresentante del Comune di Lamezia Terme, a parlare del progetto Waterfront e Porto Turistico Lamezia torna l’ex sindaco Paolo Mascaro, dichiarandosi «da cittadino lametino molto contento ed orgoglioso che a seguito della importante iniziativa svoltasi sulla tematica Progetto Waterfront e Porto Turistico Lamezia nei giorni scorsi alla Cittadella Regionale si è ritornato a parlare di Lamezia Terme in maniera positiva e propositiva. In questi giorni, visto l’importante eco mediatico avuto sulla stampa ed in tv dalla presentazione del Protocollo d’intesa propedeutico ad uno specifico Accordo di Programma, Lamezia Terme e lo sviluppo dell’Area industriale promosso dalla Lameziaeuropa spa di cui il Comune di Lamezia è il principale azionista, diventano un punto di riferimento ed un esempio di buona prassi e capacità di programmazione a livello regionale».
Mascaro su tale ambito ringrazia così sia i vertici regionali che il Presidente della Provincia di Catanzaro Sergio Abramo «che in questi mesi è particolarmente vicino alla città di Lamezia Terme su tematiche importanti come questa ed altre (strutture teatrali, stadio Carlei, Sistema dei rifiuti, ecc.) che condivide il percorso istituzionale intrapreso e lo segue da protagonista a differenza dei Commissari assenti anche in questa circostanza ed incapaci di condividere percorsi comuni insieme alle altre istituzioni».
Anche se il sindaco di Catanzaro non ha celato proprie perplessità, Mascaro invita a mettere da parte «le chiacchiere, le beghe di carattere politico e partitico, le logiche di schieramento e di posizionamento personale in vista dei prossimi appuntamenti regionali e comunali ed impegniamoci tutti a favorire percorsi virtuosi e di buona politica finalizzati a raggiungere questo importante obiettivo che permetterà alla nostra città di giocare il ruolo che merita ai fini dell’intero sviluppo regionale».
Ricordando gli impegni e gli atti assunti il 29 novembre 2016 (sottoscritto accordo per la realizzazione dello studio di pre-fattibilità tecnica ed economica per il porto turistico Marina di Lamezia) ed il 14 marzo 2019 (nota destinata al Commissario Corap Carmelo Salvino ed al Presidente Lameziaeuropa Leopoldo Chieffallo riguardante la Convocazione Conferenza dei Servizi Preliminare ai sensi del comma 3 art. 14 del Dlgs n° 127 del 2016 sulla base dello Studio di Prefattibilità (Studio di fattibilità tecnico-economico) per lo sviluppo dell’area industriale ex Sir di Lamezia Terme, oggi area produttiva Papa Benedetto XVI, riguardante il Progetto Waterfront ed il Porto Turistico Lamezia realizzato dalla Lodestar Partners srl per conto della società Lameziaeuropa spa) Mascaro si schiera così a favore dell’opera, andando anche oltre: «insieme alla Regione Calabria, alla Provincia di Catanzaro, a Lameziaeuropa, al Corap, Anas, Fondazione Terina, agli investitori internazionali assumo l’impegno fin d’ora che, se avrò la possibilità e l’onore di ritornare ad indossare la fascia tricolore di Sindaco di Lamezia Terme per volontà popolare e democratica dei miei concittadini, il primo atto che firmerò riguarderà il Progetto Waterfront ed il Porto Turistico».
Il che potrebbe essere valido sia in caso di una sentenza positiva del Consiglio di Stato (al momento però non pronosticabile dati i pronunciamenti sulle richieste avverse all’attuale sospensiva), sia di una nuova vittoria quando saranno indette nuove elezioni (il mandato della terna commissariale scade il 24 novembre, ma elezioni immediate non sembrano più certe).
g.g.
 




ULTIMISSIME