Domenica, 25 agosto 2019 ore 02:41  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

Pulizia dei torrenti Canne e Cantagalli sollecitati da movimenti politici locali

Il progetto da 2 milioni di euro gestito dal Consorzio di Bonifica non partirà prima della prossima estate

Pulizia-dei-torrenti-Canne-e-Cantagalli-sollecitati-da-movimenti-politici-locali
Sabato 10 Agosto 2019 - 14:25

Nel cuore dell’estate, e della rincorsa per le elezioni (a questo punto oltre a regionali e comunali bisognerà attendere anche la data per le possibili politiche), la situazione dei fiumi cittadini torna ad interessare le note stampa dei movimenti politici locali lametini.
Fernando Miletta dell’associazione Graziella Riga reputa che «il rischio di una ennesima tracimazione del torrente Cantagalli, in particolare nella zona a valle dell’ex comune di Sant’Eufemia Lamezia, aumenta sempre di più con probabili danni alle persone, ai terreni circostanti, alle case e alle attività economiche della zona» lamentando che, nonostante il cambiamento climatico, «da anni non viene più effettuata nessun tipo di manutenzione, né ordinaria né straordinaria. Alcuni incendi e la foltissima vegetazione lungo il torrente hanno già determinato il formarsi di un numero enorme di detriti che costituirebbero una diga, soprattutto in prossimità di alcuni punti sensibili, come località Pitizzanni, in prossimità di due ponticelli posti a poche decine di metri dall’aeroporto».
Miletta ricorda però parimenti che « la pericolosità del torrente ha attirato l’attenzione delle autorità di protezione civile della Regione che, attivando il fondo regionale, hanno destinato 2 milioni di euro  per interventi di natura definitiva e strutturale.  Il finanziamento è gestito dal Consorzio di bonifica che sta provvedendo alla redazione del progetto e al relativo appalto delle opere. Tuttavia, per difficoltà di natura burocratica e per il rilascio del nullaosta, l’opera sarà completata non prima dell’estate 2020.  Nelle more il Comune di Lamezia Terme deve attivare un intervento urgentissimo per la pulizia straordinaria del Cantagalli, almeno nei punti nevralgici, per favorire, un regolare deflusso nelle acque almeno nella parte terminale scongiurando la possibilità di nuovi danni».
Parlando di preoccupazioni espresse dai residenti in via Pontieri e altre vie adiacenti, sulle sterpaglie e arbusti all'interno del torrente Canne, soprattutto nella zona di via del Progresso, si concentra la richiesta di interventi avanzata da Katia Nero di MTL-Lamezia Nuova, invocando l’intervento del Comune.
 




ULTIMISSIME
Presentazione Sambiase, le foto
Venerdì 23 Agosto 2019